Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Atalanta – Napoli 0-2 | Salviamo Peter Pan

Atalanta – Napoli 0-2

Posted by lapo2001 on gen 7th, 2010

XVIII Giornata
Atalanta – Napoli 0-2 (Quagliarella, Pazienza)

Dopo 15 anni di batoste e figuracce finalmente il Napoli, il Napoli di zio Walter espugna lo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo con uno 0-2 memorabile.

Bellissima la gara di nostri. Difesa attentissima e ripartenze veloci e sfiancanti. Il gol del vantaggio è stato realizzato da Quagliarella che compie un autentico miracolo non riproducibile nemmeno dal Minao con la sua PS3: tiro da lontano che si abbassa improvvisamente e incoccia proprio sotto l’incrocio dei pali, lì dove nemmeno i santi di Coppola potevano pensare di arrivarci. Il gol della sicurezza invece, è opera della capoccia dell’incredibile Pazienza 2(l’1 è ormai un lontano ricordo)che raccoglie un cross da calcio d’angolo di Hamsik. In mezzo una serie infinita di gol mangiati e di azioni pericolose.
Il 2010 si apre come meglio non si poteva auspicare. Vittoria e classifica che si fa sempre più importante, anche se l’ho sentito solo dire perchè io non l’ho vista.
Un consiglio a Marcello Lippi: porta Grava e Pazienza in Sudafrica.
Una richiesta ad Antonio Conte: puoi darmi il tuo bel parrucchino? lo metto sul caminetto di casa come scalpo.
Una imposizione al Catapo: continua con la macumba dell’asinello danzante prima delle partite;)

Forza Napoli Sempre

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

3 Responses to “Atalanta – Napoli 0-2”

  1. 1
    catapo Says:

    Riparte il nuovo anno…riparte il campionato. Solitamente al ritorno dalle ferie natalizie il Napoli ci ha sempre regalato prestazioni e risultati disarmanti. Solitamente a Bergamo il Napoli ha sempre fatto le figure che fa Piermario alla partita della vigilia di Natale. Questa volta non è cosi, e non aggiungo altro se non le richiestissime pagelle:
    DE SANCTIS: Impegnato raramente. se proprio si vuol trovare un difetto, a volte quando non esce dai pali fa venire la tachicardia…ma fin quando lo score della squadra avversaria è 0 va bene! VOTO 6,5 SICUREZZA
    GRAVA: Forse dovremmo smetterla di stupirci delle prestazioni del buon casertano. Nessuna sbavatura, compie il suo lavoro con assoluta precisione. VOTO 7: AFFIDABILE
    RINAUDO: Gioca bene fino all’infortunio. Sicuro, preciso, puntuale, come si addice ad ogni centrale difensivo. VOTO 7: SFORTUNATO
    CAMPAGNARO: il solito difensore roccioso, difficilmente superabile. A volte si spinge con fortuna in avanti. Quando esce dalla difesa a testa alta e palla al piede me fa ascì pazz…VOTO 7: HUGOHUGOHUGO
    ARONICA: si becca l’ammonizione che se non sbaglio gli farà saltare la prossima. Farà posto sulla sinistra a Dossena, ma lui può giocare in qualsiasi ruolo della difesa: VOTO 6,5: UTILE
    MAGGIO: un pò in ombra, come spesso gli capita. Non può essere sempre devastante. VOTO 6: ALTERNO
    HAMSIK: spesso si dierte a correre con il pallone tra i piedi e ad ammirare gli avversari che invano cercano di toglierlo. Non sbaglia praticamente mai. Spesso si eclissa. Ma se alcuni momenti di vuoto durante una partita possono capitare anche a me, figuriamoci a lui!. VOTO 6,5: FONDAMENTALE
    GARGANO: ecco, pronto il rinnovo del contratto, servita l’ottima prestazione. ad un certo punto della partita come una zanzara insegue l’avversario per 200 metri per poi togliergli la palla. Mi ricorda il suo connazionale Fonseca: arrivato il rinnovo contrattuale, si risveglia. Ma se lo merita..VOTO 7: TROTTOLINO
    PAZIENZA: a questo punto sorge spontanea una domanda: perchè Lippi si è fissato con tale DE Rossi quando Pazienza nel suo ruolo, al momento, è assolutamente il numero 1???? VOTO 8: SUDAFRICANO
    LAVEZZI: innamorato del pallone, con il quale fa cos’è pazz. ci va divertire, questa volta anche con aperture e passaggi illuminanti. VOTO 7: COESIONE
    QUAGLIARELLA: la solita prestazione cuore e grinta, con qualche errore perdonabile sotto porta. il Gol dall’aereoporto di Capodichino gli vale la palma di migliore in campo. VOTO 8,5: BOEING
    CANNAVARO: ha finalmente trovato il suo ruolo in campo. in quella posizione è imbattibile. voto 9: DECISIVO

    P.S.: la goduria nel vedere quel porco di Antonio Conte contestato è incommensurabile. Voglio altri juventini o ex sulla nostra strada. Sabato ce ne sarà qualcuno?

    P.S.2: ma una foto dell’amuleto non la mettiamo??????

  2. 2
    dgiuffre Says:

    “Basta crederci…”

    Questo è quello che Quagliarella ha dovuto ripetere a tutti i giornalisti e conduttori TV che gli hanno chiesto come si possa fare un gol del genere.
    “Basta crederci” è anche il concetto basilare che Mr Mazzarri ha inculcato nella nuova mentalità della squadra che ancora una volta ha dimostrato di poter andare ad imporre il proprio gioco e vincere su tutti i campi.
    “Basta crederci” è stata la linea guida di alcuni giocatori (Rinaudo, Aronica, Pazienza…) che criticati da tutti fino a pochi pochi mesi fa, hanno tenuto duro e oggi stanno dimostrando il loro effettivo valore.
    Ma consentitemi, “Basta crederci” è l’insegnamento che ancora una volta ha dato a tutti noi colui che già in C1 era un gregario: il soldatino Grava; riesce sempre a farsi trovare pronto in qualsiasi ruolo e contro chiunque dimostrando che ai limiti tecnici e fisici si può sopperire con il lavoro e l’abnegazione.
    Ormai siamo sempre di più una squadra affiatata dove tutti fanno bene la loro parte, dove tutti, consapevoli dei propri mezzi, sanno di essere utili alla crescita del Napoli e dove tutti con grinta e sudore dimostrano di crederci…

    ForzaNapoliSempre!!!

  3. 3
    geppetto45 Says:

    31 dicembre 2009 ,termine autoimposto, per la scadenza del mio silenzio stampa………..
    Quante cose sono accadute in questo lasso di tempo…… belle e brutte, piacevoli e spiacevoli…..razionali ed irrazionali…..ma su tutte campeggia il nostro NAPOLI.
    Che dire la gioia di vedere finalmente una squadra degna di noi tifosi intramontabili che, spesso, abbiamo dovuto ingoiare giudizi e verdetti amari; è troppo forte ,è meraviglioso sentire alcuni pesudo Cronisti che ci hanno criticati,essere d’accordo su un univoco positivo commento: BRAVI
    Vedere il sorriso tornare sul volto di QUAGLIA,il sudore sul volto di GARGANO, le reti di HAMSIK e non quella faccia di m…. di Donadoni, mi fa dimenticare tutto quello che di brutto è passato nei nostri commenti e prese di posizioni.errate o giuste che siano state.
    FORZA RAGAZZI FORZA NAPOLI CONTINUATE A FARCI SOGNARE….
    BUON ANNO (calcistico e non )A TUTTI

Leave a Reply

Archivi