Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Fiorentina violata… | Salviamo Peter Pan

Fiorentina violata…

Posted by lapo2001 on mar 20th, 2008

Mi ricordo quando a scuola, la prof di chimica decideva di spiegare. Per me era un vero e proprio supplizio. Non riuscivo. Il metano, il metanolo, il mentolo e l’eucaliptolo, i gas nobili, l’organica e l’ammoniaca…oh mio dio, solo a pensarci mi vien mal di testa. Cercavo anche di applicarmi, ma niente. Ero in balia di tutte quelle formule. Un’ora intera ad ascoltare senza mai capirci un tubo con un risultato scontato:rimandato a settembre.

La Fiorentina di oggi è venuta al San Paolo, convinta di racimolare almeno la sufficienza, magari copiando lo schema di altre squadre più blasonate ed invece il professor Lavezzi (& co.) è salito in cattedra e per un’ora e mezza ha spiegato agli asinelli viola come si gioca a calcio. Una lezione esemplare. Mancavano solo i gessetti, il cassino e la lavagna, ma non ce n’era bisogno. Due gol del Pocho in 6 minuti, una serie infinita di azioni, formule geometriche, disegni di alta scuola e la Fiorentina annichilita ha dovuto impotente lasciare l’intera posta senza avere la possibilità di comprendere cosa le stesse capitando. La loro prova è stata davvero scadente. Una scena mutu. Mutu?e chi l’ha visto. Si è fatto notare solo per i suoi continui lamenti con arbitro e compagni(zittu mutu), mentre il nostro numero 7 continuava a spiegare ed illustrare come si calcia, come si dribbla, come si esulta ecc. ecc. Una lezione che i viola non dimenticheranno facilmente.

Cari gigliati, ci rivediamo a settembre, il prossimo campionato… Dovete applicarvi di più.

Che vittoria!Che emozione!

E dire che la giornata non era nemmeno cominciata sotto i migliori auspici. Un aliscafo perso per una partenza anticipata. Un viaggio in circumvesuviana al pari delle mie lezioni di chimica. Arrivo allo stadio più di due ore prima. Un’attesa infinita senza carte napoletane!!!!! Uaneme! Tutto ciò però, alla fine, è stato ben ripagato dalle mirabolanti piroette del luminare argentino e di tutta la squadra. Un divertimento infinito, condito anche da piccole chicche… All’inizio il buon Alberto mi dice di non essere in vena. Nemmeno il tempo di dirlo che il nostro simpatico omaccione, il nostro Fonzie, non riesce a non esprimere il suo dissenso riguardo azioni di gioco con espressioni che definire colorite è un eufemismo. Alla terza, quarta imprecazione, accompagnata con un “buffetto” al paratia di acciaio dietro di noi(ancora mi fischiano le orecchie!), i miei vicini di posto non hanno saputo trattenere il loro sorridere, tanto da affermare: no no, la prossima partita venite di nuovo qui?vogliamo vederla sempre con voi! E poi, sempre lo stesso ragazzo alla lettura dello striscione calato in curva A(collettivo autorizzato dal viminale) che ironizzava sulla tifoseria toscana, chiedeva all’amico: ma chi è stu viminale?!?

Grazie ragazzi, la Fiorentina non ha capito un tubo, come me, e avrebbe bisogno di lezioni serali…A proposito di sera:e se il Napoli giocasse sempre in notturna, saremmo primi a punteggio pieno?

Comunque per concludere, l’unica chimica che posso capire è quella che si muove nel mio cervello quando mi appassiono, quando vedo la maglia azzurra, quando vedo Gianello danzare come Adriano Celentano davanti agli avversari, quando vedo il professor Pocho! E’chimica, è chimica…Sto delirando….

Forza Napoli Sempre

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

8 Responses to “Fiorentina violata…”

  1. 1
    dgiuffre Says:

    Quando il Pocho si esalta…
    Quando le porte del teatro S.Paolo si scudono all’imbrunire, quando si accendo i riflettori sul palcoscenico verde, quando la platea è gremita e desiderosa di assistere ad uno spettacolo meraviglioso il primo attore della compagnia “Napoli” si esalta. Sembra incredibile ma è un dato di fatto: quando il Napoli gioca al S.Paolo in notturna, con squadre di un certo livello (Udinese, Inter, Fiorentina), il Pocho sale in cattedra. Anche ieri sera le sue fulminanti ripartenze hanno mandato in tilt Dainelli e Co. e in visibilio gli oltre 40.000 cuori azzurri.

    P.S. Un pensiero va alla, a noi cara, famiglia viola. Mariano e Peppino anni fa hanno trasmesso ai figli il loro amore per la Fiorentina e sicuramente ieri era loro intento trascorrere al meglio la festa del papà. Cari Giovanni, Giovanni e Laura vi è andata male! Ma no per ieri sera… ma per avuto i padri con la “fede” sbagliata.

  2. 2
    catapo Says:

    bello il video ma, soprattutto, bella la foto del carcerato che stava in tribuna ieri sera…..ma come mai non metti un “Wanted” sopra la foto????????

  3. 3
    ercagno Says:

    Grande Pocho! Napoli ti ama…. io ti amo. Caro gionni1974 speravi di fare il colpaccio al S.Paolo???? Mi dispiace sara’ per l’anno prossimo!!!! Forza ragazzi prendiamoci sta’ salvezza e guardiamo avanti!
    Forza Napoli

    P.S. Ma come hanno fatto quei due loschi individui ad entrare allo stadio con tutte le misure di sicurezza che ci sono oggi?

  4. 4
    ANDREA FIRENZE Says:

    prima di tutto complimenti….
    faccio la mia umile considerazione…
    noi ervamo veramente stanchi… e ci mancavano il pilastro gamberini..jorgensen gobbi santana semioli vieri e all’ultimo anche pazzini… se vi sembrano pochi… comunque non ci sono giustificazioni e dopo l’uno due micidiale del mitico pino la lavatrice… non ci avete fatto vedere più palla… la prima cosa che ho fatto stamani è stringere la mano a un mio collega tifosissimo napoli… complimenti ai 50.000 del san paolo e alla loro passione… io sono un tifoso abbonato alla mia amata fiorentina da sempre e penso che la passione è l’unica cosa che non deve morire… penso che uno stadio festante di 50.000 persone sia cibo per il calcio.. ed è per questo che spero che la viola quest’anno e altre squadre tipo voi… possano fare la champions league… alla facciaccia di milan inter juve che stanno uccidendo il calcio con la storia dei diritti tv… vogliono farci diventare un pubblico di telespettatori… ma noi siamo tifosi… noi gridiamo sudiamo piangiamo… e questo non devono togliercelo…. complimenti a voi e viva il napoli…. ps forza violaaaaaa
    andrea

  5. 5
    lapo2001 Says:

    Ciao Andrea, sono particolarmente contento del tuo intervento. Penso che fiorentini e napoletani abbiano molte cose in comune. Prima tra tutte la passione,e lo noto in prima persona col nostro amico gionni, sfegatato viola da sempre, e poi la sana ironia. Lo sfottò originale ci ha sempre accomunato, anche se troppo spesso ciò si ritenga erroneamente un’offesa…generatrice poi, di ingiustificata di violenza. Ma si sa, l’ignoranza non ha un domicilio fisso. La trovi ovunque.
    Anche noi siamo abbonati, non so più nemmeno da quanto tempo, tra poche gioie e tante delusioni la B e la C ce la siamo fatta tutta(altra cosa che ci fa camminare a braccetto)dalla prima all’ultima partita, ma in questo sono stati bravi il nostro presidente e il direttore Marino. Sono loro che ci hanno fatto vedere una insperata luce.
    Vi auguro altre soddisfazioni fino alla nostra venuta lassù nell’olimpo delle grandi ovviamente!…Un’ ultima cosa: NO alla pay-tv!!!!!!NO al monopolio del sistema di juve,inter e milan!NO!!!NO!!!
    Due curiosità:1) ma perchè tra le nostre tifoserie non corre buon sangue?lo dico soprattutto alla luce dei commenti letti su youtube(poche offese e molti complimenti reciproci).2) il Pocho è Pino la lavatrice???
    Complimenti a voi,non per la partita di ieri, ma per l’alternativa costante che vi siete creati nei confonti delle multinazionali.
    ps Forza Napoli Sempre

  6. 6
    dgiuffre Says:

    Caro Lapo dimentichi una cosa che va sottolineata. E’ vero, siamo contro il monopolio Juve-Milan-Inter, ma una cosa che ci accomuna alla tifoseria viola e l’odio viscerale verso i “maiali” bianconeri, i ladroni che oggi hanno anche il coraggio di protestare per un rigore non fischiato a loro favore…

  7. 7
    ANDREA FIRENZE Says:

    ciao lapo2001
    grazie per avermi risposto… i miei complimenti erano fatti col cuore e quindi ci tenevo ad avere una risposta tanto per avere la certezza che il mio intervento fosse letto (anche perchè su questo blog ci sono finito per caso e mi è venuto spontaneo intervenire con un sorriso e molto calore senza sapere che persone avrei incontrato nel blog).
    il pocho è uguale a pino la lavatrice e questo lo rende ancora più simpatico (oltre al fatto di essere argentino batistuta noi e il campione dei campioni voi).
    onestamente non so perchè le nostre tifoserie non siano gemellate anche se ho un ricordo bellissimo di quando ero bambino in un fiorentina napoli del 1980 o 1981 non ricordo… prima della partita un tifoso napoletano scavalco le transenne del settore ospiti (la allora curva ferrovia dove i tifosi erano mischiati) e attraverso tutto il campo con un mazzo di fiori… arrivò sotto la fiesole… lo lanciò a noi, si inchinò in segno di saluto e ci fu un applauso incredibile..
    a parte questo momento di romantico amarcord.. volevo dirti che è proprio vero quello che dici sul fatto che marino e il presidente abbiano fatto un miracolo (lo stesso che è successo a noi). premesso che col fallimento (c2 noi più un abbuono e c1 per voi), abbiamo assistito a un’ingiustizia incredibile visto che squadre come roma lazio e parma le hanno salvate nonostante debiti ancora più eclatanti.. la magia dei presidenti nostri è stata quella di non far morire il calcio.. il mio amico davide di napoli che vive a firenze, al quale avevo confidato che in questi anni di delusioni azzurre non avevo più avuto il coraggio di parlare di calcio con lui, mi ha raccontato che questa cosa si viveva anche in città a napoli, dove la gente non parlava quasi più di calcio (a parte gli eroi del san paolo che non hanno mai smesso di essere presenti).. e questa era una cosa rischiosissima per la magia del calcio.. ed è per questo quindi che ti ribadisco che hai fatto un discorso giusto complimentandoti con i vostri dirigenti che hanno riportato l’entusiasmo… a causa del discorso lungo e scritto di getto… mi sono perso e non so se ho scritto frasi capibili.. heheh..
    per dgiuffre… hai proprio ragione.. questi non fanno altro che lamentarsi..
    è per questo che io sono strafelice di un allenatore come prandelli che dopo la partita con il napoli ha detto che se rosetti ha annullato il gol, ha fatto bene e anche se lo avesse concesso il napoli avrebbe vinto ugualmente onore a lui e un vaffa a tutti quei pecoroni maleducati tipo galliani che è da 3 settimane che va dicendo che noi in champions non ci si incastra niente, che “in un modo o nell’altro” il milan deve andare in champions, e che se loro non vanno in champions, non investono e quindi meno soldi per il gioco calcio.. vergogna vergogna vergogna..

  8. 8
    lapo2001 Says:

    dgiuffre, hai ragione. Ma credo, che sull’argomento “suini” siamo gemellati con quasi tutte le squadre d’Italia… Ne hanno fatte veramente troppe.
    Andrea, il nostro Eroe argentino non sarà mai dimenticato, perchè grazie a lui, la nostra città ebbe il suo riscatto non solo calcistico, ma anche sociale. Ma purtroppo, troppi tifosi si sono fermati a quei tempi e oggi si pretende di tornare a un’epoca che non esiste più. E quindi si critica ad ogni piccolo passo falso, mettendo in discussione tutto, senza comprendere che in realtà, abbiamo ricominciato da zero.
    Il dopo-Batistuta sicuramente non deve essere stato facile per voi, ma penso, che oggi la Fiorentina sia una gran bella realtà, che come noi ha ricostruito sulle macerie del piccolo Cecchi-Gori. E in poco tempo è riuscita a risollevarsi. E questo i vostri tifosi credo, che l’abbiano capito. Speriamo di ritrovarci presto a contenderci la gloria come fu quando c’erano i nostri argentini che dettavano legge.

Leave a Reply

Archivi