Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Gita sull’Etna | Salviamo Peter Pan

Gita sull’Etna

Posted by lapo2001 on apr 7th, 2008

Dopo la vittoria contro il Palermo e la concomitante sconfitta del Catania col Toro della scorsa giornata, ci siamo guardati in faccia e dgiuffre ha lanciato un’idea: domenica prossima alle 15 vediamoci un bel film!

Una settimana di rilassamento totale, senza giornali nè notizie su telecapri o canale 34, niente tensioni in quanto la salvezza acquisita ci ha appagato. E non solo noi! L’idea del dvd è stata solo una provocazione, ma alla fine ci avrebbe evitato uno strazio a cui non avremmo mai immaginato. E pensare, che gli etnei con l’esonero di Baldini e l’arrivo di Walter Zenga ci avevano fatto definitivamente riporre il dischetto di “la vita, l’amore e le vacche” nel cassetto. Avevamo pensato, illudendoci, che il buon “uomo ragno”dall’ex caschetto ci avrebbe potuto regalare belle soddisfazioni e invece…

…e invece al Cibali si è entrati in campo convinti di essere ad una scampagnata sull’Etna! Dopo pochi minuti Cannavaro ha steso la tovaglia rossa a quadroni al centro dell’area, Domizzi ha portato il vino, Savini è andato a funghi, Gargano si è divertito a saltare da un albero all’altro, Pazienza?…sinceramente non l’ho visto, Mannini ha tagliato la legna, Calaiò ha solamente mangiato, Sosa ha fatto da pioppo, Hamsik è andato a pescare, Santacroce ha perso le cartine, Gianello non ha voluto sporcarsi, aveva il vestito della domenica ecc…tutti in attesa dell’eruzione del vulcano. Ed eruzione fu!3-0!!!

Probabilmente il Catania è tra le squadre meno forti del campionato e Zenga è tra gli allenatori meno esperti, ma non è bastato.La voglia di pic nic dei nostri è stata letale. Per le prossime gare:invece di andare con lo zainetto e la merenda a sacco per le colline, tutti i giocatori sono invitati a casa di dgiuffre e se vien voglia di natura e bel sole, lì c’è un grande terrazzo e se proprio non vi basta, ci vediamo “la vita, l’amore e le vacche” …dovrebbe essere un bel film! Sempre meglio dell’eruzione!

Con di Michele continuiamo a divertirci…con Cassani?

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

3 Responses to “Gita sull’Etna”

  1. 1
    catapo Says:

    che dire? sconfitta annunciata…ma non bisognerebbe avere neanche voglia, ed infatti non ne ho, di commentare prestazioni del genere da calciatori appagati….ma sarà cosi fino alla fine del campionato???????

  2. 2
    dgiuffre Says:

    Sconfitta pronosticata già domenica sera in macchina mentre tornavamo da Napoli. Si pensava ad un film ma l’avvento di Zenga sulla panchina del Catania ci aveva dato qualche piccola speranza… L’assessore ha provato a stuzzicare, via sms, i disertori Lapo & Minao ma dopo 4 min la partita si era già messa male e dopo 17 min era già chiusa. Non abbiamo potuto fare altro che consolarci con un vassoio di dolci mentre le frecce catanesi infierivano inesorabilmente su Savini & Co. Dopo il 3° gol, l’assessore ci credeva ancora: >
    Domenica prossima al San Paolo arriva l’Atalanta di mister Del Neri, partita ostica ma si può e si deve fare risultato.

    Ma Marino non aveva detto che in italia non c’erano esterni sinistri forti… ma lo ha visto a Vargas? e’ dall’inizio dell’anno che se ne sente parlare benissimo. Ha sempre giocato da terzino sinistro e ieri Zenga lo ha provato da centrocampista… fenomeno!

  3. 3
    lapo2001 Says:

    No catapo, sono sicuro che sia stato solo un episodio dovuto alla ubriacatura e alla gioia(la loro) per la salvezza raggiunta. Non riesco a pensare che potranno esserci altre prestazioni del genere.
    Dgiuffre, Vargas mi sembrava Eder del Brasile 82. Si vocifera un suo impiego nel Napoli del futuro. Per come ha giocato ieri, mi sembra strano che altre squadre più potenti non gli abbiano messo gli occhi addosso. Speramm.

Leave a Reply

Archivi