Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Mi sò mangiato il Parmacotto | Salviamo Peter Pan

Mi sò mangiato il Parmacotto

Posted by lapo2001 on apr 21st, 2008

Ad inizio stagione, il Minao continuava a ripetermi il suo piccolo desiderio: Parma in B. Un desiderio che è iniziato blandamente almeno un decennio fa, mentre il Napoli cominciava la sua parabola discendente e il Parma, venuto dal nulla, s’imponeva alle grandi platee anche fuori dalla nazione. Forse per invidia. Poi, è continuato sempre più forte nel 2002, quando grazie ad un “regalo” ai tanto odiati veronesi, che con quella vittoria al Tardini riuscirono a salvarsi, spedirono noi all’inferno della cadetteria…Onestamente non gli ho mai dato seguito, ascoltavo gli sfoghi del Minao ed annuivo, ma senza convinzione.

Oggi, mi sono ricreduto. I ducali meritano la serie B per un semplicissimo motivo:la condotta assai disdicevole che hanno avuto sul terreno di gioco. Proteste infinite, falli assassini e intimidatori. Anche perchè l’11 gialloblu avrebbe tranquillamente potuto racimolare punti e rimontare il risultato negativo, se molti di loro non avessero completamente perso il lume della ragione. Si sono comportati da vittime a seguito di un pessimo arbitraggio. Vittime?!? Se penso a tutto quello che abbiamo passato in tutti questi anni mi viene da ridere. Uno su tutti il signor Gasbarroni. In un primo momento aveva tentato vanamente con una mossa di kung fu da tergo di gambizzare il povero Lavezzi, poi c’è riuscito con un calcione codardo sulle caviglie di Garics, lasciando così la sua squadra in 8, viste le espulsioni precedenti di altri 2 suoi compagni. Deve essere veramente frustrato il giovane.

Antò, voglio aggiungere anche un’altra cosa: era il 1996, prima giornata di campionato. Andammo a Parma per vedere il nuovo Napoli di Simoni. Perdemmo nettamente 3-0, l’ultimo gol fu siglato da uno stratosferico Zola che fino a 5 minuti prima era stato il nostro piccolo idolo. Un signore si alzò dalla tribuna, e voltandosi verso di noi disse: Zola è un campione, mica poteva continuare a stare nel Napoli!!!! Me lo sarei mangiato quel tizio…Oggi c’è stata la nostra piccola rivincita…e ci siamo mangiati il Parmacotto!

Parma in B!

Forza Napoli Sempre

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

8 Responses to “Mi sò mangiato il Parmacotto”

  1. 1
    catapo Says:

    ho goduto come un pazzo…partito con due amici da Milano alla volta di Parma, per una trasferta assolutamente fuori programma. Sabato sera ero sicuro di non andare a vedere quella che doveva essere l’ennesima sconfitta annunciata di un fine campionato che già aveva dato quello che doveva dare. Ringrazio ancora Carlett ‘o finanzier che sabato sera mi ha chiamato invogliandomi con tutte le sue forze ad andare a parma ed a fare una “macchinata” di quattro persone.
    Mi alzo domenica mattina: sole splendido (ebbene si, anche a Milano ogni tanto c’è il sole), giornata calda e mi tormento a pensare se andare o meno in quel di Parma. Chiamo gli amici: il primo dorme e non risponde, il secondo (Carletto ‘ò finanzier) mi risponde dall’oltretomba dicendo che “è nu burdell”, “nun tenimm ‘e bigliett”, lasciando una flebile speranza nell’eventualità in cui avessimo trovato i biglietti a Milano…In ogni modo, si arriva alle 11.30 e finalmente si svegliano anche gli altri due componenti i quali, dopo vari tentennamenti, decidono anche loro di partire. Giornata, ripeto, splendida, viaggio di un’oretta tutto tranquillo, scortati fino a fuori allo stadio, biglietto del settore ospiti introvabile. Acquistiamo allora il biglietto di curva sud, dove c’erano più napoletani che nel settore ospiti. E chi se l’aspettava!!! un Napoli tonico, grintoso, che ha reagito ad ogni provocazione delle merdacce parmigiane colpo su colpo, senza disdegnare di rispondere con la dovuta cattiveria. Ma avete visto Arnold Gargano come è entrato a difesa del Pocho a terra sovrastato da quattro merdacce??? Onore ad Arnold, squalifica meritata ma assolutamente da applausi.
    Da applausi come tutto il Napoli, e come tutti i napoletani che ad ogni tocco di palla del nostro talentuoso argentino (non vi confondete con il Pampa), gridavano “pocho, pocho, pocho” (a proposito, si sentiva in tv?).
    non dimenticherò facilmente quella che da una semplice passeggiata si è trasformata in una trasferta molto più entusiasmante di tante altre partite dalle quali ci si aspettava molto di più. Probabilmente non la dimenticheranno neanche i “Ducali”…come noi non abbiamo dimenticato la partita che le merde regalarono al Verona, condannandoci alla B.
    A proposito: alla fine …….CARLETT ‘O FINANZIER NON E’ VENUTO!!!!!!

  2. 2
    dgiuffre Says:

    Mi unisco anche io… PARMA IN B!!!!
    Dopo la partita di ieri non posso fare altro che sperare nella retrocessione di quelle merdacce. Erano convinti che gli avremmo regalato la partita per avere in cambio un paio di giocatori… ma se li tenessero! Dopo il rigore regalatogli dall’”ottimo” Ayroldi pensavano di andare negli spogliatoi in vantaggio e invece… La compensazione al primo errore è stata per loro letale: rigore ed espulsione. Perdono la testa, uno su tutti Gasbarroni… il degno erede di Morfeo! Classe da vendere ma quoziente intellettivo pari allo zero. Per i falli su Lavezzi e Garics lo dovrebbero denunciare per tentato omicidio. Scandaloso. E così dovranno affrontare le prossime partite senza Mariga, Falcone, Gasbarroni, Couto…. PARMA IN B!

    Catapo… ma mica Carlett è davvero finanziere… ma che mi fai sentire?

  3. 3
    catapo Says:

    si, giuffrè…anche se atipico effettivamente è finanziere…ma ti assicuro…atipico!

  4. 4
    minao Says:

    Goduria infinita… non smetterò mai di amare il Napoli… giornate come ieri non si dimenticano… come non si può dimenticare Lui.
    Signor Edison Arantes do Nascimento ha perso un’altra occasione per star zitto.

    « Il più grande campione che ho visto giocare è Diego Armando Maradona. Credimi, figlio mio, non esisterà mai più, nei secoli dei secoli, un altro come lui. Ha fatto dell’ imperfezione la perfezione. Piccolo, gonfio, dedito ad albe stanche, svogliate e sbagliate, vittima di falsi amici e della volontà di andare oltre ogni regola, Maradona ha trasformato un semplicissimo pallone di cuoio in uno scrigno di bellezza. »

    (Darwin Pastorin, Lettera a mio figlio sul calcio)

  5. 5
    lapo2001 Says:

    Dgiuffre, il catapo non me la conta giusta. Tra poco ce lo ritroviamo pure con la divisa e il manganello. Fiamme gialle o striscia rossa sui pantaloni?!?
    Minao, Edson è alla frutta. Accosta continuamente il suo nome a quello del RE, solo per farsi ricordare. Patetico.

  6. 6
    gabry Says:

    IN ONORE DELLA “PASTETTA PARMA-VERONA CHE CI MANDò IN SERIE B…..SPERIAMO CHE QUESTA VITTORIA SERVA AL PARMA X ANDARE NELLA FOGNA….SCUSATE IL TERMINE RAGAZZI….MA MI HANNO FATTO TORCERE LO STOMACO E IL FEGATO..QUELLA MERDA DI GASBARRONI SU TUTTI…A PROPOSITO VOLEVO DIRE AL SIGNOR PELE..”SI A WALLER E MARADONA”..E BASTA!!!CIAO A TUTTI RAGAZZI VI VOGLIO TANTO TANTO BENE……..

  7. 7
    ercagno Says:

    Sono un po’ inacazzato perche’ dovevamo darci almeno quattro pappine a queste merde…. ma va bene cosi’
    Forza Napoli

  8. 8
    lapo2001 Says:

    Gabry, ercagno invece sono triste perchè il pocho si è infortunato…

Leave a Reply

Archivi