Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Villarreal – Napoli 2-1 | Salviamo Peter Pan

Villarreal – Napoli 2-1

Posted by lapo2001 on feb 24th, 2011


MMS, inserito originariamente da LAPO2001.

Sedicesimi Europa League (ritorno)
Villarreal – Napoli 2-1 (Nilmar, Rossi; Hamsik).

Inferno Amarillo. Di tutti i 34,970 posti a sedere del Madrigal, dico io, dove potevamo mai capitare? Con l’amico Taca, dopo un breve consulto sul numero di fila e di posto, ci siamo ritrovati come per magia, oltre la Puerta 24 cioè, al centro della curva del tifo spagnolo. L’Inferno Amarillo appunto. Anche se bisogna dire che quello spicchio di stadio mi ha più dato l’impressione di un purgatorio. Siamo entrati mezz’ora prima della partita e il Madrigal era occupato solo a macchia di leopardo dai tifosi napoletani, con il settore ospiti stracolmo e gli altri sparsi un po’ in tutti gli altri settori. Qualche flash, una musica spagnola di sottofondo e vuoti sconcertanti sugli spalti. Solo a pochi minuti dall’inizio il piccolo stadio ha iniziato a riempirsi fino a raggiungere la massima capienza al primo fischio dell’arbitro. Qualche istante e ci siamo fusi e confusi nella grande massa gialla. Nei pressi della nostra postazione poi, si è presentato un improbabile capoultrà con la maglia del Celtic Glasgow e un megafono rauco e poco coinvolgente. Difatti, per novanta minuti non un coro, se non “Villarreal, Villarreal…”, non un salto improvviso, visto che tutti guardano la gara seduti, e non un sussulto emotivo degno di una curva trascinante. E se si considera che l’età media del nostro settore, ieri sera, era di 70 anni circa, se ne comprenderà il motivo. Mitica la signora, vicina di posto di Taca, che l’ha martellato per tutta la partita senza sosta con una serie infinita di domande, dimostrando che era lì, nell’inferno amarillo(?!), solo per caso. La signora non conosceva nemmeno le regole e i nomi dei calciatori della sua squadra. Si divertiva comunque, Taca un po’ meno.
Per cui, in quella atmosfera, a parte gli applausi e qualche sporadico coretto, il canto e la melodia azzurra ha invece riecheggiato dal primo all’ultimo minuto. L’effetto di disagio e soggezione invece, si potevano avvertire per la vicinanza degli spettatori al terreno di gioco. Senza fossato o separazione tra me e la linea di porta c’erano 4-5 metri. Se avessi starnutito, De Sanctis mi avrebbe detto “Salute!” e se la signora accanto a Taca avesse parlato in Italiano, sono convinto che il nostro portiere le avrebbe risposto. Il Madrigal non è una bolgia infernale, ma i circa trentamila spettatori sono praticamente addosso ai calciatori. E volente o nolente si sentono.
Alla fine, anche per come si stavano mettendo le cose e per come stavamo giocando, avremmo voluto costruirci il nostro piccolo paradiso partenopeo in mezzo a quel limbo giallo, ma gli episodi ci hanno condannato. Ai due gol mangiati al San Paolo, se ne sono aggiunti un altro paio clamorosi, due pali e altre, tante situazioni favorevoli non concretizzate, di ieri sera. Di contro, gli spagnoli, in 180 minuti hanno creato due azioni pericolose, sfruttando nostri errori grossolani, hanno realizzato un gol e mezzo ed hanno passato il turno. Probabilmente, questa è l’Europa. E questa forse, è la nuova lezione. Sul piano del gioco, il Napoli avrebbe meritato di accedere agli ottavi, ma le azioni sprecate ci hanno estromesso dalla competizione. Sarà per l’anno prossimo. Su palcoscenici ancora più prestigiosi e magari anche più caldi. Ieri, nel tiepido Inferno amarillo ci siamo auto-esclusi. Voglio credere che abbiamo conservato energie per quel che sarà il vero Inferno…che stavolta faremo noi. Il Diavolo è avvisato. A lunedì…
…no,no, señora, el matador juega en Nápoles, junto con los chicos con la camiseta azul(risposta di Taca, dopo il fischio finale, alla solita signora che aveva chiesto: ma Cavabi gioca con noi, nel Villarreal?).
Curiosità: negli abbonamenti alla Liga del Villarreal sono comprese anche le partite di Europa League. Nei pressi del centro della città c’è un inceneritore. Nei locali non si fuma da Gennaio. Esistono anche autostrade senza pedaggio. Un pacchetto di Marlboro Light costa 4,25 €. Se uno spagnolo ti invita a cena, ti sfida. Valencia è una bella città. Negli ultimi 20 anni ha avuto un restylng impressionante. Da 20 anni il sindaco si chiama Rita Barbera. Se la girata di Cavani entrava mi dovevano venire a prendere i carabinieri. Ruiz è ingiudicabile. Non molliamo.

Forza Napoli Sempre
La 10 non si tocca.

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

12 Responses to “Villarreal – Napoli 2-1”

  1. 1
    dgiuffre Says:

    E’ da tempo che si attende un calo del Napoli ma più passano i mesi e più volte sento dire: questa è la migliore partita dell’anno! Bhè ieri a me, di quelle viste in tv, mi è sembrata davvero la migliore. I primi 40 minuti sono stati letteralmente perfetti e mi è sembrato “in partita” anche Sosa! Sono bastati 5 minuti di “sfortuna” per rovinare tutto. Prima un rimpallo e poi una deviazione beffarda hanno fatto si che il Villareal si ritrovasse in vantaggio con due sole conclusioni verso la porta di DeSanctis. Lavezzi ha fatto una buona partita ma quei gol si segnano e basta!!!
    Non si può criticare il tourn-over perchè penso di poter dire che hanno giocato bene tutti anche Cribari ma in quei 30 minuti che ha giocato Cavani si è reso pericoloso tante volte e forse… Vabbè adesso pensiamo al Milan dove ci attendeno in 12 , si perchè se avete saputo l’arbitro è Rocchi!

    Ieri ho avuto la conferma che i soldi che verso ogni mese a SKY sono benedetti: Mediaset non si può guardare. Mai un replay che ti faccia capire quello che è successo, primi piani inutili, inquadrature come dire “a cazzo”, telecronaca ridicola, in 15 minuti di intervallo 12 sono destinati agli spot pubblicitari…

    ForzaNapoliSempre

  2. 2
    catapo Says:

    concordo circa i soldi di sky. tante volte ho pensato di risparmiare, ma ogni volta che ho visto mediaset mi sono detto: ma come si fa a pagare per uno spettacolo del genere?
    Ottima prestazione degli azzurri. COme più volte detto a me di questa europa league non mi ha mai entusiasmato e riscaldato. Certo, passare ieri il turno (meritatamente) sarebbe stata gran cosa. ma ricordo a tutti che ogni qualvolta il napoli rimane deluso, ha la forza di risvegliarsi subito. speriamo sia la volta buona.
    Certo, se lavezzi si fosse ricordato che certi gol si segnano, se yebda non avesse perso quella palla a centrocampo, se avessimo schierato i migliori, se…se mio nonno aveva le palle….non scherziamo. Lavezzi lo conosciamo, non è certo un goleador, anche se effettivamente quei gol si devono fare, benedetto ragazzo. Yebda ha fatto un primo tempo magistrale fino a quell’infortunio. MAzzarri ha schierato quelli che secondo lui, e anche seocndo me, per quella partita erano i migliori. siamo stati fortunati, ma non fa niiente, abbiamo dimostrato a tutti di giocarcela a viso aperto anche contro chi, probabilmente, andrà in fondo all’europa league. Il villareal è squadra tosta. Ma Borca valero??? lo vedrei bene con la casacca azzurra…..
    Grazie ragazzi, avanti cosi.
    Lapo, pensa che se fossi capitato nel setttore dei napoletani a quest’ora probabilmente saresti ricoverato in un letto d’ìospedale confinante a quello di taca in quel di valencia. Avresti potuto assaggiare l’erba del madrigal!

  3. 3
    taca Says:

    ahahahah ti piace adesso Borja Valero eh catapo ?? vatti a vedere i commenti fatti a dicembre dal sottoscritto anche sul napolista….

    p.s. cmq mi dispiace per voi ma dopo 2 giorni insieme adesso lapo vi darò filo da torcere non solo di calcio ma anche d’inglese…:-)

  4. 4
    lapo2001 Says:

    Chiedo scusa, ma nella fretta ho dimenticato di mettere i risultati della toto-formazione:
    Catapo 9
    dgiuffre 8
    lapo 7
    taca l’esperto 7

    A tal proposito inserisco anche la classifica generale, visto che “qualcuno” ci teneva così tanto…purtroppo per lui:

    Lapo con 152 giocatori azzeccati su 165(media 9,21).
    Dgiuffre 149 su 165 (media 9,03).
    Taca con 154 su 176 (media 8,75).
    Catapo con 152 su 176 (media 8,63).

    A questo punto, inserisco una nuova regola per avvantaggiare sopratutto gli ultimi 2 che con una partita in più hanno tatalizzato più o meno gli stessi risultati di me e dgiuffre che una formazione non l’abbiamo data.
    La formazione d’ora in avanti sarà comunicata seguendo l’ordine generale della classifica. Quindi sarò io ad iniziare, a seguire Dgiuffre, Taca e Catapo. In questo modo, Taca e catapo potranno un pò scopiazzare ed evitare pessime figure.

    Stavolta la TacaTravel è stata più che soddisfacente, sopratutto per ciò che concerne il tour gastronomico e la conoscenza della polizia stradale locale che è inclusa nel prezzo. C’è da dire però, che senza il navigatore telefonico(Don Pedro Senior) saremmo ancora lì a cercare la baia dell’America’s Cup e Vila-Real e che in tutta Valencia non c’è un internet cafè, che la TacaTravel aveva garantito ogni 5-6 metri di marciapiedi.
    E cosa più grave, non è stato indossato il famosissimo montone portafortuna. La temperatura di quasi 25°di Valencia erano indicatissimi.

    Formazione anti-Milan:
    De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Pazienza, Gargano, Dossena, Zuniga, Hamsik, Cavani.
    Sulla schedina “2″ fisso.

  5. 5
    dgiuffre Says:

    DeSanctis CampagnaroCannavaroAronica MaggioPazienzaGarganoDossena ZunigaHamsikCavani

  6. 6
    catapo Says:

    ecco la dimostrazione che questo giochino non è fatto per esperti di calcio……

  7. 7
    taca Says:

    domanda…ma chi controlla il controllore ??? ci dovremmo davvero fidare di lapo ?? io ho i miei dubbi..ma non voglio sviare i giudici di napoli che si dice abbiano indicato ad alcuni che siamo di fronte ad una nuova calciopoli…la cosidetta PETERPANAPOLI!!!
    Detto ciò indico con piacere la formazione che giocherà domani sera contro l’inferno..

    De Sanctis
    Santacroce
    Cannavaro
    Campagnaro
    Maggio
    Gargano
    Pazienza
    Dossena
    Zuniga
    Hamsik
    Cavani

    la formazione avversaria

    Abbiati
    Abate
    Nesta
    Thiago Silva
    Jankuloski
    Gattuso
    Van Bommel
    Boateng
    Pato
    Ibrahimovic
    Robihno

    p.s. per quanto riguarda il viaggio brillantemente organizzato da TACA TRAVEL ci tengo a sottolineare alcuni episodi accaduti in tera iberica…
    - sentir parlare il lapo in spagnolo..con la solita regola italiana d’aggiungere la S alla fine delle paraole credendo d’indovinarle sempre…non ha confronti…sopratutto dopo 3/4 bicchierini di limoncello…:-)
    - le figuracce che ho dovuto giustificare or nascondere davanti ad amici e parenti che mi guardavano con aria meravigliata…non ha mangiato a sufficienza lasciando spesso il piatto mezzo pieno…non le è piaciuto il tinto espanol affermando che il gragnano di casa minao a confronto è oro colato…a perso CLAMOROSAMENTE la sfida limoncello ( Villa Massa si trova ormai anche nei supermercati spagnoli…)…
    - il rientro a casa dopo un “asado” con amici e parenti…con particolari che non sono qui a specificare anche perchè al solo pensiero…incominciano lacrime causate da risate a crepapelle…:-))))
    - l’esperienza con la polizia locale che ovviamente causa occhiali “VIOLENTI”, direi quasi da capoultrà curva A, del lapo…ci hanno controllato non sapendo però che se avessero chiesto qualcosa al mio compagno…credo che sarei scappato per evitare di scoppiare a ridere immaginandomi frasi tipo…” ioS sonoS italianoS…ioS quiS in vacacioneS…ioS grandeS tifoS del NapoliS…ioS grazieS miS amigoS ToninoS adessoS comprendoS qualcosaS di palloneS…nosotroS cavamoS a ganar!!!

  8. 8
    taca Says:

    cmq tornando alla partita del madrigal posso dire che IO a differenza di altri tifosi del napoli che speravano una uscita dalla coppa uefa volevo invece che il napoli facesse almeno un’altro turno…e dopo aver visto la partita m’abbruccie’ ancora di più..sopratutto dopo aver letto i giornali spagnoli del giorno dopo….davvero non riesco a capire perchè bisogna fare i salti mortali per andare in europa league per poi sperare l’anno dopo d’uscire il prima possibile…davvero senza senso e privo di ogni logica visto che poi tutti gli altri paesi onorano questa competizione cercando di arrivare fino alla fine…!!!

  9. 9
    taca Says:

    tornando invece all’introduzione di questa nuova regola ” AD PERSONAM” stranamente introdotta prima della partita del Milan…vorrei sapere:

    1. ma chi non presenta la formazione non dovrebbe subire una penalizzazione ??
    2. si è tenuto conto dell’orario di presentazione e pubblicazione della formazione ?? non credo che chi pubblica la formazione il venerdì debba ricevere lo stesso punteggio di chi la pubblica a 5 minuti dall’inizio…

    allora mio caro lapoPERSONAM…che mi dici ???

  10. 10
    taca Says:

    ci risiamo il catapo ancora deve dare la formazione…per non parlare poi del meteo..
    CMQ oggi non parlatemi che MORDO…sono da stamattina che continuo a litigare con tutti..inoltre dovete sapere che in ufficio ho 2 milanisti…ai quali ovviamente sto facendo soffire le pene dell’inferno…uno di loro mi ha chiesto il pomeriggio libero perchè ha capito che oggi non è giornata…e mancano ancora 3 ore…spero solo di non “uccidere” nessuno….!!!

  11. 11
    lapo2001 Says:

    Siccome il sito si rifiuta di inserire la formazione del Catapo, la posto io. Mi è stata riferita non appena è stata data l’ufficilità. Roba da vergognarsi.

    De Sanctis, Aronica, Cannavaro, Campagnaro, Dossena, Gargano, Pazienza, Maggio, Hamsik, Mascara, Cavani.

  12. 12
    taca Says:

    VERGOGNA!!!!

Leave a Reply

Archivi