Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Napoli – Genoa 1-0 | Salviamo Peter Pan

Napoli – Genoa 1-0

Posted by lapo2001 on mag 2nd, 2011

Uploaded with ImageShack.us

XXXV Giornata
Napoli – Genoa 1-0 (Hamsik)

A tre giornate dal termine del campionato, al Napoli manca un solo punto per raggiungere la matematica certezza che l’anno prossimo sarà Champions. Ecco. E’ovvio che si speri di consolidare questa posizione per evitare i preliminari per gioire e programmare con più tranquillità quella che sarà la prossima stagione, ma un velo di tristezza si è impossessato di me. Futuro, nuovi acquisti, mercato, strategie… Ma di cosa stiamo parlando se lo zio Walter andrà via? Non riesco a nascondere l’amarezza che mi ha preso oggi, constatando le riflessioni degli addetti e i mutismi del mister. E non riesco a pensare in questo momento ad un futuro senza di lui. Certo, c’è da festeggiare e da brindare per il risultato insperato conquistato e per le emozioni che la squadra ci ha saputo regalare, roba che non si viveva da tanto tempo, champions che noi l’abbiamo vista solo dalla tv, certo, ma non riesco a nascondermi e vivo molto male questo momento. Non me l’aspettavo o ho fatto finta di non accorgermene, sta di fatto, che la nostra grande stagione ha nell’allenatore uno dei suoi maggiori artefici e io questo distacco ora lo rifiuto e non so pensare al domani. Ma quale domani?

Forza Napoli Sempre

La 10 non si tocca.

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

3 Responses to “Napoli – Genoa 1-0”

  1. 1
    dgiuffre Says:

    Il mister a fine campionato, a champions raggiunta, andrà dal Presidente e dirà:

    IPOTESI 1
    Walter: “Siamo stati grandi. I ragazzi sono stati fantastici, la squadra è buona ma va rinforzata con qualche innesto di qualità. La società ha lavorato bene ma può e deve fare di più. La città e i tifosi sono stati semplicemente magnifici e meritano di più, abbiamo gettato le basi per un Napoli vincente!!!”
    Aurelio: “Si mister, abbiamo cominciato un ciclo e un processo di crescita adesso dobbiamo continuare e fare ogni anno di più. Confermo tutti e acquisto Valero, Inler e Sancez!!!”

    IPOTESI 2:
    “Abbiamo ottenuto quello che volevamo. Il Napoli disputerà la champions, voi avrete molti più introiti economici e continuando con la vostra politica guadagnerete sempre di più. Io, finalmente, adesso ho l’offerta di una grande squadra, lasciatemi andare!!!”
    Aurelio:”Grazie mister, può andare, se lo merita. Adesso è il momento di vendere: manderò via quel mercenario di Lavezzi, quel puttaniere alcolizzato di Gargano e quel dilemma tattico di Hamsik… farò un sacco di soldi! I difensori già li ho comprati, farò il rinnovo a Pazienza, riscatto Yebda, prendo qualche altro giovane interessante e qualche napoletano. Ma il vero colpo sarà il ritorno di Quagliarella, dirò che era tutta colpa sua, rimetterò in vendita le magliette, i zaini e i quaderni che mi hanno rimandato indietro l’anno scorso. Diventerò sempre più ricco e farò fessi e contenti questi monnezzari napoletani”

    IPOTESI 3:
    Walter:”Ho fatto un miracolo, perchè con questa squadra era impossibile ottenere tanto; il Napoli è più scarso di Milan,Inter,Roma,Udinese,Palermo,Juve,Lazio,Genoa,Fiorentina…, quindi io sono il miglior allenatore allora adesso o mi da di più (soldi e giocatori) o vado via!!!”
    Aurelio: “il nuovo allenatore già è stato contattato, guadagnerà più di lei e comprerò finalmente i campioni che lei l’anno scorso non ha voluto perchè doveva fare la prima donna! Ah, dimenticavo lei è ancora sotto contratto, le farò fare la comparsa nel nuovo film di Natale e poi la licenzierò a campionato in corso, così al massimo può andare a fare l’opinionista a NumberTwo!!!”

    Anche a me dispiace ma penso che ormai stiamo ai titoli di coda. Mazzarri è un grande allenatore e una persona intelligente, il fatto che lui continui a non dare rassicurazioni e a non esprimere la voglia di restare è chiaramente il suo modo di rompere con il Presidente. Aurelio ha tanti pregi e tanti difetti e penso che lo abbiamo conosciuto abbastanza per sapere che non è una persona che si fa mettere alle strette dall’allenatore.
    Prima che finisca la frase il Presidente avrà già la mano protesa per stringergliela e salutarlo. Per non rimanere spiazzato avrà già scelto l’allenatore, farà di tutto per confermare i tre tenori e, anche solo per spacconeria, farà qualche colpo sensazionale.

    Dalle tabelle siamo passati ai possibili scenari post campionato ma perchè non ci godiamo alla grande questo momento???

    ForzaNapoliSempre

  2. 2
    catapo Says:

    Diego, io me lo sto godendo. E ti dirò che il tutto diventa più bello quando leggi gli argometni di discussione di questi giorni. Di mazzarri si legge da quasi un mese, cioè da poco prima della sconfitta dell’udinese. Il giornalista napoletano, il tifusiello, ovviamente ha aumentato la raffica di notizie subito dopo la sconfitta, quasi come se questa gli avese dato più vigore. Il pubblico napoletanio rimarrà sempre un pubblico di merda, c’è poco da fare. Ma condivido in pieno quello striscione della curva a. Chi vuole andare vada. é ovvio che se l’anno scorso ho schifato chi è andato via per la “grande squadra”, anche in qeusto caso per quanto mi riguarda sarà lo stesso.

  3. 3
    dgiuffre Says:

    DeSanctis CampagnaroCannavaroAronica MaggioYebdagarganoDossena HamsikCavaniLavezzi

Leave a Reply

Archivi