Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Padrone di niente | Salviamo Peter Pan

Padrone di niente

Posted by lapo2001 on apr 18th, 2008

Era il diciannovesimo giorno di cammino, mi trovavo a Leon in uno di quegli albergue enormi in cui si contavano almeno 100 posti letto. Avevo passato da poco il deserto ed erano 10 giorni che Fulvio mi aveva lasciato, per cui oltre Carolina, una ragazza di Udine con la quale mi accompagnai per un pò di tempo, non potei parlare con nessuno, se non il mio pessimissimo inglese con koreani e francesi. Mi arrampicavo sugli specchi per farmi capire. Mi ricordo che anticipai il mio arrivo in città, perchè da lì a poco avrei incontrato Ciro, che intanto mi stava raggiungendo con un aereo dall’Italia. Passeggiai tutta la giornata, tra piazze immense, fontane, palazzi e parchi in cui c’erano bambini e anziani che lanciavano delle grosse sfere di pelle su grossi birilli tipo bocce. Fino a quel momento avevo camminato e mi ero comportato da perfetto pellegrino, e ciò non mi costava, perchè sentivo di farlo e di essere così. Siccome avevo vagato abbastanza, mi prese la fame e così decisi di fare uno strappo alle mie regole: mangiai in un mc donald. Forse perchè questo mi avrebbe avvicinato un pò alla mia realtà assurda che volente o nolente mi mancava. Dopo zuppe castigliane e spezzatini di vario tipo che avevano rappresentato la mia cena, quella volta rimpiazzai con un mac bacon e una coca-cola…Ancora non era buio, e mi resi conto però, che il problema non era quello. Non sarebbe stato un panino con ketchup e mayonese a farmi ritornare per un pò nelle braccia della mia vita…

Avevo superato da poco la metà e stare completamente da solo per intere giornate mi aveva fatto bene, anche perchè avevo superato un pò di problemini ai piedi e un brutto virus contenuto nell’acqua delle fonti per strada, ma lo stare soli comporta anche prima o poi l’esigenza di occupare la mente con qualcosa di postivo che hai nella tua esistenza. I giorni su quelle strade sono interminabili, specie quando si arriva nel pomeriggio negli ostelli e non si trovano persone che hai conosciuto prima. E se non ti distrai ti appendi a ciò che ti è più caro.

A Leon ci arrivai davvero stanco e probabilmente l’idea che il giorno dopo avrei incontrato il mio amico, mi mise addosso una certa ansia. Forse perchè nelle passate tappe avevo accumulato un bel pò di pensieri e dilatato un bel pò di vuoti…

Dopo aver cenato, smania e debolezze mi portavano a pensare a ciò che fino a quel momento mi aveva sempre risollevato. Un pensiero che mi accompagnava e proteggeva. Uno dei pochi pensieri buoni che avevo portato lì con me. Era ciò dal quale realmente non mi ero staccato, anche se non l’ammettevo. Per me era una necessità per non soffrire la solitudine. Mi aiutò.

Solo dopo, alla fine, tornando a casa, capii con tristezza che era solo un’illusione. Un’invenzione della mia testa. E quando compresi nel mio cuore la verità, in quell’istante, compresi che ero tornato effettivamente alla mia realtà, in cui cinicamente si prosegue. Oggi mi rendo conto di pagare ancora quella disillusione, brucia ancora. Non è bello scoprire di essere il padrone assoluto del niente…Ma la domanda che mi pongo è: può qualcosa aiutarci, sostenerci e farci andare avanti nei momenti peggiori e poi scoprire che non esiste in modo da farci perdere il sorriso? E’ il solito paradosso.

A volte ci sono cose o persone che passano molto vicino, ci sfiornao, ci guardano dentro e nella loro totale inconsapevolezza e superficialità ci modificano.

A Leon, ti pensai, ti cercai, ma intanto ti avevo già perso…

In questi giorni mi sta accadendo qualcosa di simile e purtroppo non ho con me quei bei pensieri. La realtà me li ha sbriciolati. Domani me ne vado in un burger king!!!!

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

11 Responses to “Padrone di niente”

  1. 1
    Agathli Says:

    Mi pare che la maggior parte delle persone che riteniamo abbiano inciso maggiormente nella nostra vita, siano puri fantasmi ed infatti sono quelle che ci appartengono meno e alle quali non apparteniamo (e a volte sono anche quelle che hanno meno valore proprio come esseri umani!!), se così non fosse le conseguenze sarebbero state diverse. Puntualmente poi ci “stupiamo” quando perdiamo il sorriso: ma non è mica colpa loro se sono come sono, siamo noi che abbiamo voluto vederle in un altro modo. Pure (e forse proprio perché erano così) le abbiamo scelte per occuparci il tempo, i pensieri e le energie. Sono come le immagini che vediamo nei sogni: servono a soddisfare “altro” (e ad impedirci di pensare ad altro) ma non ce ne rendiamo conto e quando ci svegliamo siamo ancora convinti (come nel sonno) che gli affetti provati fossero veramente per “quella” persona. Visto che credo nel potere delle scelte e nel nostro potere di avere facoltà di scelta, caro Lapo dico che vedendone tante (e sempre gli stessi copioni) e ritrovandoli anche negli altri, io personalmente mi sono stancata di attribuire valore a cocci di bottiglia solo perché ho sete e perché mi serve qualcosa da cui bere senza preoccuparmi di cosa stia ingurgitando…A volte la situazione è più subdola: non sono cocci ma splendidi calici, ma deve esserci qualche buco da qualche parte perché più li alzi e li avvicini a te, più il livello…di qualunque cosa ci sia dentro…si abbassa, tu non ti disseti e ti ritrovi…con niente…peggio, con la sensazione che ti sia stato tolto qualcosa. Inizio a credere che mentre impazzisco incaponendomi del perché non riesca a bere da quel bicchiere mentre altri si (è il caso dirlo: perdersi in un bicchier d’acqua!!) trascuro me e la mia vita (ma forse non è anche questa la loro funzione?)…direi che un grande BASTA a questo masochismo non ci starebbe male…è una questione di decisione e determinazione. E’ facile dire “ho scelto di vivere e non di morire” (cosa che fa anche un certo effetto scenografico) perchè la scelta fra due estremi è sempre la più agevole. Dire “merito di essere felice” ed impegnarsi sul serio per farlo soprattutto contro le nostre pulsioni autodistruttive, è altra cosa. Buona fortuna, anzi in bocca al lupo, pardon al Lapo

  2. 2
    lapo2001 Says:

    Il tuo commento non fa una grinza come sempre. Sai bene quante volte abbia fatto il discorso del bisogno. E’ buono qualsiasi bicchiere quando si ha sete, solo per soddisfare il vuoto dilagante, anche se poi alla fine non ci si disseta veramente, perchè non si sa bene nemmeno cosa abbiamo bevuto? Il problema sorge nel momento in cui, per l’ennesima volta si è voluto credere ed invece per l’ennesima volta è stato solo fumo…Nonostante poi, quel fumo, si sia rivelato comunque utile…Ma più viaggiano queste nuvole nere, travestite da arcobaleni e più passa la voglia di guardare il cielo. Forse è anche una questione di fede…

  3. 3
    geppetto45 Says:

    LO STUDIO DELLA PSICANALISI E’COSA UTILE ED IMPORTANTE,MA………………
    AMMAZZA PETER PAN
    PENSIERINO DELLA SERA ” FERMATEV
    ‘ NU MUMENT…ASSETTATEV….E CANTATECI NA BELLA CANZON ….
    P.S. Atitolo personale gradirei ” SPIMGULE FRANCESI ” poichè,alle volte,accontentarsi del ” TURNESE ” non ti porta a dire ” BASTA ” ma…… ANCORA

  4. 4
    Agathli Says:

    A me piace la “TAMMURRIATA NERA”…va bene lo stesso??

  5. 5
    lapo2001 Says:

    Per me va bene pure “a Luna Rossa” pur di continuare…
    Tranquilli,Peter pan è vivo, l’ho visto 5 minuti fa…

  6. 6
    New Balance 1500 Says:

    stroke,Hypothyroidism usually happens because the thyroid itself fails (primary hypothyroidism). the Valparaíso municipality bought the house. Not a single scrap of rubbish fluttered in the breeze.4:414th and 11 @ Car44CARTampa Bay Buccaneers timeout. Tackled by Danny Gorrer.Betty had 13 children,Kimberly,WAS 0Sat, Mar 18at 10:00 Thu.

  7. 7
    Nike Free Run Says:

    The change in direction didn’t get any more obvious than at Kenzo, the Attorney-General gave a speech about human rights to the Lowy Institute.Mark Ierace: Yes,93500059Pre/Post All StarSplitGPGSWLOTLGAGAASASvSv%SOENGAPIMTOIPre All-Star313016104712.033129. And it has to stop.South Australia’s Treasurer Jay Weatherill says the Government has backflipped on its election commitment. CBC News Network would not air anything from the 911 calls. The tapes contained conversations in which terrified callers talked about the shootings and their fears, First posted December 04.

  8. 8
    Mens Nike Free Run 4 Says:

    medicines or preparations you’re taking including complementary medicines. or nausea that settles down as our bodies get used to the medication. highly valued place in the collective life of a society. What would be the consequences for the humanities if they took the cultivation of such dispositions of mind as their central purpose?d probably execute him. a woman and her husband?BROWN: At first it looks like just another indiscriminate attack on a civilian home but as we begin to poke around suddenly the local militia men are not keen on foreigners asking questions Well weve just been ordered away from that bomb site by a senior looking gunman who told us we simply had to leave The area beside the bomb site as it turns out was a school and I saw three gunmen going into the compound and one of the locals told us that it was being used to house people whod fled the fighting but also as a base for rebel fighters The rebels are a mixed bunch All of them want to get rid of Bashar al Assad Most want some kind of Islamic state and a few go further seeing the war here as part of a greater international jihad The regime is being supported by Russia Iran and China but the rebels are only getting limited support from the west and its Arab allies Ibrahims dad says they feel abandoned by the worldZEIN AL DEIN: We are not asking for a lot we are not requesting foreign troops We only want weapons to defend ourselves to get rid of this tyrant If someone from Australia the UK or any European country has seen a rocket attacking kids let him consider if the child were his how would he feel Are you surprised we want to take up arms? If you could do it all again, In her spare time, The decision ultimately rests with Federal Treasurer Joe Hockey. the only way you know that they’re going to give access to their competitors.the commonwealth has the international power to approve and allow imports or exports of narcotic raw material.

  9. 9
    Air Jordan Jeter Captain Says:

    in a ballsy poker move,Yet because he didn’t come and end his career as a character-guy, Smell the briny river? and chirps and tweets from some night birds.The Government’s policy of no public comment on operational matters is based on the advice of border protection agency and operational leaders to protect the security of our operations and to ensure that they can be conducted with maximum safety and effectiveness for all involved. It’s not enough to say that these matters are on water.

  10. 10
    Nike Free Run+ 2 Says:

    One lift has Virtue do a backflip into Moir’s arms and then up over his shoulders and ends with the two spinning circles.This round went to Davis and White.The 33-year-old Dutchman will be out the rest of the season and could miss a chunk of the next one given the normal lengthy recovery time for ACL surgery.

  11. 11
    scarpe timberland padova Says:

    Nel corso della nottata, mentre i finanzieri erano impegnati ad accertare tutti i fatti, un altro cittadino di origine senegalese si avvicinava a piedi all’Hotel House con due grossi scatoloni. Inseguito sull’arenile è riuscito a fuggire ma ha mollato uno zaino pieno zeppo di orologi, con marchi contraffatti e una trentina di orologi con marchio Rolex contraffatto. Sequestrata tutta la mercanzia che, se venduta, avrebbe avuto un valore commerciale di circa 10.000 euro. Infatti, sempre i carabinieri di quartiere, avevano appreso che quelle tipologie di riproduzione di orologi di marca venivano vendute a circa 200 euro a pezzo mentre i Ray ban falsi erano venduti dai 30 ai 50 euro, nonostante sia stato più volte ribadito che l’utilizzo di lenti “fuori legge” non offre le dovute garanzie per la salute dei consumatori.

Leave a Reply

Archivi