Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
video altrui | Salviamo Peter Pan

Facebook life

Posted by lapo2001 on nov 17th, 2010

Video di semprepazza di Libero

Maxime Luere e’ l’autore di questa animazione di tre minuti scarsi in cui e’ descritta la vita di un frequentatore assiduo di Facebook…

Una domenica senza te

Posted by lapo2001 on mag 2nd, 2009

Questa settimana la voglio concludere con un video spettacolare del grande Geppetto.

Una denuncia la sua.
Domenica scorsa, la cara Geppetta a casa della sorella a gozzovigliare per il compleanno di quast’ultima. I nipotini a casa propria a divertirsi e il figlio(the Ass) e i suoi scapestrati amici allo stadio per festeggiare la bellissima vittoria del Napoli sull’Inter. E Geppetto? E Geppetto non demoralizzandosi ha voluto dimostrare che ci si arricrea anche da soli, soprattutto da soli. Alla faccia nostra!
Grande Geppetto!

Una domenica “speciale” senza te.
Speciale proprio perchè mancavi tu (Geppetta ndr).

Poesie d’amore

Posted by lapo2001 on dic 28th, 2008

Di Roberto Benigni.

LA METAMORFOSI

(Ieri)
Seduto, giornale, sigaretta, dita gialle e caffè,
mi perdo con Mozart, e in altra preghiera;
poi, vago per casa, m’affaccio, piove, la noia cos’è?
un altro giorno fotocopia ed un cuore in miseria.

Stracci di sensazioni, li trovo, di tanto in tv,
un sorriso di un istante, il buio, e niente più,
parlo col cane e finanche co’ i muri, per distrazione,
la notte, mi sveglio, sono un automa senza emozione.

Stanco, mi cerco, voglio solo risentirmi uomo,
non chiedo troppo, vero? una luce ed un suono,
arido, vuoto, grigio, silenzioso e spento;
la vita è questa? E’ solo un tormento?
Per giorni ho avuto solo risposta affermativa,
qualcosa entrava e il resto via, via usciva.

Poi, un dì, quieto, assorto, in una curva stretta,
trovo te, mi blocco, anche se vado di fretta.
E’un arcobaleno su un capo, che ruba lo sguardo,
m’incanto, passivo, è realta o è bugiardo?

Nel viavai di occhi bassi, m’accorgo d’improvviso,
un prurito nell’animo, strano, non fastidioso… è un meraviglioso viso;
un pizzicotto, una sveglia, un attimo eterno,
il velo è calato, e dov’è quell’inferno?

T’ho riveduta altre volte, ma mai così spesso,
il prurito è cresciuto, e non l’ammetto a me stesso.
Ti fisso in mente, devo capire, cosa me l’ha provocato,
ho guardato attento,curioso…ed ecco il risultato:

Sarà stato un movimento, un’espressione, un battito di ciglia,
o le mani, la morbida pelle, che adesso mi piglia?
Oppure l’odore, no, forse i lisci capelli d’oro, oh, come mi piaci!
o meglio, i tuoi occhi del mistero, il nasino o le sue narici?

Non mi capacito, ho anche ascoltato un tempo, la voce innocente,
ho osservato il collo, le spalle, bramando la mente;
Non lo so, è un nuovo calore, è un altro sapore,
t’ho ripensata di più…il prurito è divenuto calore!

Alla fine di tale ispezione lunga ed immensa,
ho compreso, evviva, cosa m’ha dato scintilla intensa:
ti fa parlare, ci mangi, sbadigli e il bacio fiocca,
non è scherzo, è il rosa lucido della dolcissima bocca.
Quanto sei bella!!!

Ora rido, della mia cecità… è inspiegabile,
davanti a me, a pochi metri, non t’ho mai vista…impossibile!
Adesso ti scorgo, ti spio, m’incanto e faccio finta di niente,
poi, ho rotto il silenzio:prurito, calore, ora è corrente!

Chissà se si può, se c’è poco da fare,
se c’è un minimo dentro, allora non frenare;
togli la maschera, libera, lasciati amare,
spegni la mente, quelle labbra voglio baciare!

Hai paura?o non c’è genio per me?
Stai serena,la vita ora è bella, e ti spiego perchè,
soave, anche solo l’idea, il resto non ha importanza,
m’hai ridato l’emozione ed è di nuovo speranza!

(Oggi)
Seduto, giornale, sigaretta, dita gialle e caffè,
mi ritrovo dentro Chopin, è una calma sinfonia,
poi, voglio uscire, fuori c’è il sole, ecco la vita cos’è,
è un altro giorno nuovo e il cuore in fantasia.

Candidamente esisto di sole sensazioni e ho spento la tv,
mi vien da ridere ogni momento, mi abbaglio e anche di più,
canto col cane, dipingo i muri, è una grande passione,
la notte sogno, torno un uomo e vivo in emozione.

Corro, mi basto, e non sono più alla finestra,
ho avuto troppo?Fuochi d’artificio e un’orchestra!
Pazzo, pieno, variopinto, logorroico, contento,
la vita è questa, ma quale tormento!

Di tutto ciò, da un pò ne son sicuro, non dico cosa gretta
ringrazio dio, il destino e quella curva stretta!!!
E se di notte è solo un sogno sbagliato, c’è sempre la sveglia,
col sole però, le tue labbra, son l’ottava meraviglia!!!!

Dedicati (video e poesia) a chi vorrebbe innamorarsi…a chi lo ammette e a chi non lo ammette…

a chi ha piedi e testa nel cemento…a chi lo ammette e a chi non lo ammette…

a Geber_el che mi fece conoscere questo video bellissimo…

…e a chi un tempo mi fece scrivere queste parole.

‘E Femmene

Posted by lapo2001 on dic 18th, 2008

‘E femmene so’ comme è stelle
Si te pierde l’he ‘a guardà
Ce ne stanno a mille a mille
Peccerelle, so’ scintille
Ca pazzeano mmiezo ‘o ffuoco
E pircio’ n’ ‘e ppuo’ acchiappa’
Si ll’affierre ‘e ffaie stutà
Lass’ è stà lass è vula
P te cuoce, te faje male
E cù cchi t’à vu piglià ?
Si sapisse comme é bello
A vedè sti lampetelle
Ca se specchiano int’all’uocchie
è chi è ssape accarezzà
una è lloro é ‘a stella mia
pecché quanno ‘a notte èscura
e stu core s’appaura
pare comme si ‘a sentesse
che me dice;” Aize ‘a capa, siente addore ?
Guarda ‘ncielo e staje sicuro,
tanto io stongo sempe ccà ! ”

Vincenzo Salemme (dal film “Ho visto le stelle”)

t a r t a n e t

Posted by Fulvio on ott 30th, 2008

 

Il 15 ottobre, a largo di Punta della Campanella,  sono state restituite alla libertà 8 Caretta caretta: Lupin, Irone, Francischiello, Tosca, Minerva, Carmela, Olimpia e Oliver nuotano nuovamente nel mare delle sirene.
Il centro tartanet di Massa Lubrense da novembre si ritroverà senza fondi, qualsiasi tipo di sostegno è ben accetto.
Nel centro ora sono ospitate 2 tartarughe in difficoltà, Lunedì e Delfio.
Il centro è visitabile, anche la semplice “simpatia” può essere un valido aiuto ad andare avanti.   

alla mia “nuova” età

Posted by Geber_el on set 19th, 2008

‘a Campagnola

Posted by lapo2001 on set 13th, 2008

Eminem canta ” ‘a Campagnola”.

By acuto.org

Fratellini rap

Posted by lapo2001 on feb 20th, 2008

Questo video è veramente da non perdere. Due baby talenti, ma il piccolino è spettacolare.

Video mandatomi da ciro

Hotel Supramonte

Posted by lapo2001 on feb 4th, 2008

E’ la canzone di De Andrè dedicata al suo sequestro e quello della moglie Dori Ghezzi in Sardegna dall’ “Anonima” (1979). Una poesia ispirata dalla bellissima compagna in quella situazione estrema.
Il video è firmato da “giocodiluce”.

A Claudia.

Giornata della memoria

Posted by lapo2001 on gen 27th, 2008

Per non dimenticare mai la shoah

Next »

Archivi