Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Eterna Presenza | Salviamo Peter Pan

Eterna Presenza

Posted by lapo2001 on ago 6th, 2010

Bellissima poesia di Pedro Salinas interpretata da Claudio Santamaria (Lapo Version).

Pensando a chi fisicamente è andato in altri luoghi, lasciando la propria eterna presenza qui dentro, ho fatto il collegamento più naturale: pensare a chi è più vicino a me ora. E nello sguardo di ognuno, si sa, si sente questo attaccamento, più di una carezza, più di un abbraccio…
Mentre ho montato il video vi ho guardato negli occhi.

Eterna presenza

Non importa che non ti abbia,
non importa che non ti veda.
Prima ti abbracciavo,prima ti guardavo,
ti cercavo tutto, ti desideravo intero.
Oggi non chiedo più
né alle mani, né agli occhi, le ultime prove.
Di starmi accanto ti chiedevo prima,
sì, vicino a me, sì però lì fuori.
E mi accontentavo di sentire che le tue mani
mi davano le tue mani,che ai miei occhi
assicuravano presenza.
Quello che ti chiedo adesso è di più, molto di più,
che bacio o sguardo:
è che tu stia più vicino a me, dentro.
Come il vento è invisibile, pur dando
la sua vita alla candela.
Come la luce è quieta, fissa, immobile,
fungendo da centro che non vacilla mai
al tremulo corpo di fiamma che trema.
Come è la stella, presente e sicura,
senza voce e senza tatto,
nel cuore aperto, sereno, del lago.
Quello che ti chiedo è solo che tu sia
anima della mia anima, sangue del mio sangue
dentro le vene. che tu stia in me
come il cuore mio che mai
vedrò, toccherò e i cui battiti
non si stancano mai di darmi la mia vita
fino a quando morirò.
Come lo scheletro, il segreto profondo
del mio essere, che solo mi vedrà la terra,
però che in vita è quello che si incarica
di sostenere il mio peso, di carne e di sogno,
di gioia e di dolore misteriosamente
senza che ci siano occhi che mai lo vedano.
Quello che ti chiedo è che la corporea
passeggera assenza,
non sia per noi dimenticanza, né fuga, né mancanza:
ma che sia per me possessione totale
dell’anima lontana, eterna presenza.

Pedro Salinas

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

One Response to “Eterna Presenza”

  1. 1
    GEPPETTO45 Says:

    BEH !
    ORA POSSO DIRE CHE LA FANTASIA E LO SPIRITO CREATIVO SONO IL SALE E LA VITA DEL CERVELLO…..
    SOTTO QUELLA FOLTA ” CAPILLERA ” ( A DISPETTO DI GEPPETTA CHE DI CAPELLI NE VEDE ….BEN POCHI PER CASA ) SI NASCONDE UN VULCANO .BRAVO, ANCHE SE MI RIPETO,MA NON DOVEVI SFIDARMI L’UNICO AD AVERE GLI OCCHIALI SONO IO LI HO INDIVIDUATI QUASI TUTTI HO DEI DUBBI SOLO SU MINAO O SONO QUEI OCCHI ROSSI CHE A DIR IL VERO MI SEMBRANO PIU’ DI UN FOCOSO TORELLO
    OK GIGI IL CAMPIONATO SI AVVICINA E SPERO CHE L’ISOLA SI SVEGLI DAL TORPORE ESTIVO E CHE RICOMINCI AD ESSERE IL PUNTO D’INCONTRO DEI GIOVANI PETERPIANI AUGURI A TUTTI DI UN SERENO E FELICE FERRAGOSTO(SIGH IO LAVORO DETTO ALLA DANILONE )

Leave a Reply

Archivi