Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Aforismi | Salviamo Peter Pan

Aforismi sull’infinito

Posted by lapo2001 on gen 4th, 2011

Uploaded with ImageShack.us

L’amore eterno dura tre mesi (Confucio).
Non ho paura della morte, ma di morire (Indro Montanelli).
L’ignoranza è temporanea, la stupidità è per sempre (Anonimo).
Due parallele si incontrano all’infinito, quando ormai non gliene frega più niente (Marcello Marchesi).
Cos’è l’infinito? Pensa all’umana stupidità (Bertrand Russell).
Il più bel momento dell’amore è quando ci si illude che duri per sempre; il più brutto, quando ci si accorge che dura da troppo (Roberto Gervaso).
Il divertimento è inesauribile, la serietà no (Jean Paul Richter).
La vita è l’infanzia della nostra immortalità (Johann Wolfgang von Goethe).

Aforismi di James M. Barrie

Posted by lapo2001 on nov 19th, 2010

Uploaded with ImageShack.us

La vita è una lunga lezione di umiltà.
Credi alle fate?… Se ci credi, batti le mani!
Ogni volta che un bimbo dice: ‘Io non credo alle fate’, c’è una fatina che da qualche parte cade a terra morta.
Morire sarà una sgradevole grande avventura.
Dio ci ha donato la memoria, così possiamo avere le rose anche a dicembre.
Non riusciamo a capire di quanto poco abbiamo bisogno in questo mondo finché non ne conosciamo la perdita.
La religione di una persona è ciò che più gli interessa, e la tua è il successo.

Nel momento stesso in cui dubitate di poter volare, cessate anche di essere in grado di farlo
Quando il primo bambino rise per la prima volta, la sua risata si sbriciolò in migliaia di frammenti che si sparpagliarono qua e là. Fu così che nacquero le fate.
Chi porta il sole nella vita degli altri non può tenerlo lontano dalla propria.
Non sono abbastanza giovane per conoscere tutte le cose.

James Matthew Barrie

Aforismi di Woody

Posted by lapo2001 on nov 10th, 2010

Uploaded with ImageShack.us

* Il mio primo film era così brutto, che in sette stati americani aveva sostituito la pena di morte.
* Il mio unico rammarico nella vita è di non essere qualcun altro.
* La psicanalisi è un mito tenuto vivo dall’industria dei divani.
* Lo psichiatra è un tizio che vi fa un sacco di domande costose che vostra moglie vi fa gratis.
* Il sesso senza amore è un’esperienza vuota, ma tra le esperienze vuote è una delle migliori.
* Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l’imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.
* Il mondo si divide in buoni e cattivi. I buoni dormono meglio ma i cattivi, da svegli, si divertono molto di più.
* Il ballo è una manifestazione verticale di un desiderio orizzontale.
* I politici hanno una loro etica. Tutta loro. Ed è una tacca più sotto di quella di un maniaco sessuale.
* Fino all’anno scorso avevo un solo difetto: ero presuntuoso
* Non ho paura di morire. E’ solo che non vorrei essere li quando questo succede.
* Non credo in una vita ultraterrena; comunque porto sempre con me la biancheria di ricambio.
* Mi stavo abituando a mettere mia moglie sotto un piedistallo.
* L’umanità si trova oggi ad un bivio: una via conduce alla disperazione, l’altra all’estinzione totale. Speriamo di avere la saggezza di scegliere bene
* Ogni volta, quando un mio film ha successo, mi chiedo: come ho fatto a fregarli ancora?
* Si vive una sola volta. E qualcuno neppure una.
* Saggio è chi riesce a vivere inventandosi le proprie illusioni.
* Per te sono un ateo, ma per Dio sono una leale opposizione.

Woody Allen

Aforismi di Biscardi

Posted by lapo2001 on nov 3rd, 2010

Uploaded with ImageShack.us

* Dobbiamo andare con il piede per terra.
* Le polemiche fioccano come nespole.
* Dove giocherà Baggio l’anno scorso?
* Non parlate in più di tre o quattro per volta che sennò non si capisce niente.
* E’ una notizia importante, per radio la possono vedere tutti.
* La sequenza filmata della pornostar che si è esibita nuda allo stadio di Piacenza non è pronta. Gli operatori la stanno ancora montando.

Aldo Biscardi

Aforismi di Gene

Posted by lapo2001 on ott 25th, 2010

Cose Che mi sono capitate- Gene Gnocchi

Le persone che si perdono in Internet non danno tantissime notizie di sé.
Alla mostre del cinema di Roma, Sean Connery ha raccontato di un lontano incontro di tennis con Nicola Pietrangeli. Si ricordava perfino il nome dell’arbitro: Numa Pompilio.
[A Rita Dalla Chiesa] È vero che ti sei innamorata di Frizzi quando gli hai visto aiutare una vecchietta ad attraversare la strada?
A Milano 3 ci sono delle zanzare così grosse che quando c’è la nebbia le fanno atterrare a Malpensa.
Buone notizie per Ivan Basso. Non farà il Giro, ma è stato ammesso a partecipare in bici al Mondiale MotoGP.
Dopo la squalifica per scommesse, ieri Flachi ha seguito Ascoli-Sampdoria da una ricevitoria Snai.
Durissima risposta di Montezemolo a Max Mosley. ‘La Formula 1 senza le Ferrari è come un’orgia senza le fruste’.
Flachi di nuovo positivo all’antidoping. ‘Sono a un bivio della mia carriera. O mi ritiro o divento ciclista’.
Lo smog riduce tantissimo la visibilità: i monaci tibetani, invece di Buddha, sono stati sorpresi a pregare Galeazzi.
Proteste dei lettori per il nuovo formato della Gazza. Per coprire i vetri dell’auto, quando si va in camporella con la fidanzata, ora ci vogliono due copie. [A Emilio Fede] So che ogni lunedì partecipi alla cena dei cretini. Quando non ci vai, come si chiama?
Ci sono delle api che come secondo lavoro fanno le punture agli anziani.
Le formiche parlano di sfortuna soltanto quando le loro compagne vengono schiacciate da un tacco a spillo.
[A Aldo Biscardi] È vero che non invitate Vittorio Sgarbi al Processo del lunedì perché non è abbastanza litigioso?
[A Licia Colò] C’è l’Sms di un telespettatore di Foligno che chiede: “Tu che sai tutto sugli animali, è vero che dall’accoppiamento tra uno scimpanzé e un armadillo potrebbe anche nascere Ignazio La Russa?”
[A Bruno Pizzul] Ha chiamato un ospedale di Trento che chiede a Pizzul se ha delle vecchie telecronache, perché le userebbe come anestetici per gli interventi chirurgici.
Nella stagione degli amori il lama perde la elle.

Gene Gnocchi

Aforismi di Youngman

Posted by lapo2001 on set 8th, 2010

Quand’ero piccolo non avevo l’orologio. Così usavo il violino. Iniziavo ad esercitarmi durante la notte e i vicini gridavano: “Bel momento per suonare il violino alle 3 di notte!”.

L’uomo che sa leggere le donne come un libro aperto di solito adora leggere a letto.

L’automobile del futuro sarà più veloce del suono. Così il guidatore sarà all’ospedale prima di accendere il motore.

Mio figlio è un dottore nato: riesce a scrivere cose che nessuno riesce a leggere.

Le statistiche dicono che una donna dà alla luce un bambino ogni quattro secondi. Il nostro problema è trovare quella donna e fermarla.

Mi piaci, io non ho nessun gusto, ma mi piaci.

La cosa peggiore che si possa fare ad una donna è chiuderla in una stanza con mille cappelli e neanche uno specchio.

Quando mia moglie, guidando, sterza in corrispondenza di una curva, è una coincidenza.

Sono stato innamorato della stessa donna per 49 anni. Se mia moglie lo scoprisse, mi ucciderebbe!

Mio padre era conosciuto come l’ubriacone della città. Voglio dire, nella maggioranza dei casi non è così terribile, ma noi abitavamo a New York!

Non muoverti: voglio dimenticarti proprio come sei.

Il segreto del mio lungo matrimonio? Andiamo al ristorante due volte a settimana. Ceniamo a lume di candela, musica romantica e qualche passo di danza… Lei ci va il martedì e io il venerdì.

Mia moglie ha appena subito un’operazione di chirurgia plastica. Le ho tagliato in due le carte di credito.

Volevo fare qualcosa di carino così ho comprato una sedia a mia suocera. Adesso però non vogliono farmi inserire la spina.

La mia stanza è così piccola che quando ho infilato la chiave, ho rotto la finestra.

Faceva così freddo che ho visto un politico con le mani nelle sue tasche.

Sapete che cosa vuol dire rientrare a casa e trovare una donna che vi da’ un po’ d’amore, un po’ d’affetto e un po’ di tenerezza? Che siete entrati nella casa sbagliata.

Henny Youngman

Aforismi di Disraeli

Posted by lapo2001 on giu 22nd, 2010

Ciò che ci attendiamo non capita quasi mai; generalmente capita ciò che meno ci aspettiamo.

Il carattere non cambia: le opinioni cambiano, ma il carattere può solo svilupparsi.

L’amore è una malattia inesorabile, per di più contagiosa.

L’azione non sempre porta la felicità. Ma non c’è felicità senza azione.

La franchezza è la gemma più splendente della critica.

La magia del primo amore è la nostra ignoranza nel credere che possa durare per sempre.

La pazienza è l’ingrediente necessario per la genialità.

La prima cosa nella vita è sapere cogliere un’occasione e la seconda è sapere quando bisogna lasciarla perdere.

Ogni donna dovrebbe sposarsi e nessun uomo.

Quando ho voglia di leggere un libro, me ne scrivo uno.

Se vuoi conquistarti il cuore di qualcuno, consentigli di confutarti.

Uno scrittore che parla dei propri libri è quasi insopportabile quanto una madre che parla dei propri figli.

Benjamin Disraeli

Aforismi di Beppe Grillo

Posted by lapo2001 on giu 3rd, 2010

Uploaded with ImageShack.us

Le banche ti chiedono soldi e fiducia, però legano la biro a una catenella.
La mafia ha aperto un’inchiesta sulla Procura di Palermo…
La giovinezza è quando dai appuntamento a due ragazze contemporaneamente e poi esci con la terza.
Chissà perché quando si sbaglia numero il telefono non è mai occupato.
È come se Mendeleev quando ha scoperto gli elementi, il giorno che ha scoperto l’ossigeno avesse detto: “benissimo, ho scoperto l’ossigeno, chi respira mi paga una royalty”. Chi respira paga; pensa a Genova che casino, morivano tutti in apnea.
Sono l’unico iscritto alla SIAE che si fa le cassette pirata da solo.
I referendum abrogativi. Dove per dire sì devi votare no. E per dire no devi votare sì. Come uno che va a sposarsi e il prete dice: “La vuoi mandare a cagare?” “No.” “Allora vi dichiaro marito e moglie”.

Beppe Grillo

Aforismi di Brunetta

Posted by lapo2001 on mag 12th, 2010

Uploaded with ImageShack.us

Le donne mi corteggiano molto ora che sono ministro, ma anche prima.
Non sono così ipocrita: il sesso ha anche una sua dimensione autonoma rispetto all’amore.
Del tango mi piace la vicinanza, l’attrazione, l’incastro tra i corpi, il ritmo e l’eleganza: è un atto sessuale.
Come mi ha insegnato mia madre, uso acquistare gli yogurt che i supermercati vendono scontati perché vicini alla scadenza.
Le donne sono una delle cose più belle della vita. A me piacciono eleganti, intelligenti, non dominatrici e concorrenti, accetto la sfida alla pari.
Ho molti amici che hanno vinto il premio Nobel e non sono molto più intelligenti di me.
Sono meglio di Padre Pio.

Renato Brunetta (Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione)

Aforismi di Francois de La Rochefoucauld

Posted by lapo2001 on apr 22nd, 2010

Ciò che fa si che la maggior parte delle donne siano poco sensibili all’amicizia è che essa è insipida quando si è gustato l’amore.
Dimentichiamo facilmente le nostre colpe quando siamo i soli a conoscerle.
Ci sono persone così egocentriche che quando si innamorano sono tutte prese dalla loro persona senza esserlo della persona che amano.
Colui al quale confidate il vostro segreto, diventa padrone della vostra libertà.
Ciò che rende la vanità degli altri insopportabile, è che offende la nostra.
Il rifiuto delle lodi è il desiderio di essere lodati una seconda volta.
A nessuno la fortuna pare tanto cieca quanto a coloro che non ne sono beneficati.
C’è un’unica specie d’amore, ma ne esistono mille copie diverse.
Ci consoliamo facilmente delle disgrazie dei nostri amici quando servono a mettere in mostra la nostra tenerezza per loro.
Ci annoiamo sempre di quelli che annoiamo.
Ci sono degli sciocchi che sfruttano abilmente la loro stupidità.
É più vergognoso diffidare dei propri amici che esserne ingannati.
È più facile essere saggi per gli altri che per se stessi.
E’ meglio impiegare la nostra mente a sopportare le sventure che ci capitano, che a prevedere quelle che ci possono capitare.
È una grande abilità nascondere la propria abilità.
Il coraggio perfetto consiste nel fare senza testimoni quello che si sarebbe capaci di fare davanti a tutti.
In tutte le esistenze si nota una data alla quale il destino si biforca: o verso la catastrofe o verso il successo.
La felicità sta nel gusto e non nelle cose; si è felici perché si ha ciò che ci piace, e non perché si ha ciò che gli altri trovano piacevole.
La felicità e l’infelicità degli uomini dipende tanto dalla loro buona sorte quanto dal loro umore.
La follia è molto rara negli individui, ma nei gruppi, nei partiti, nei popoli, nelle epoche è la regola.

Francois de La Rochefoucauld

Next »

Archivi