Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Sport | Salviamo Peter Pan

Buona domenica

Posted by lapo2001 on ott 10th, 2010

Domenica senza calcio. Una tragedia. Non so cosa sta passando nella testa degli altri della banda, ma per me si tratta di una autentica e lenta tortura.
Tralascio le sensazioni dei giorni scorsi e il sabato moscio e senza stimoli che è appena trascorso. E non voglio mettere il dito nella piaga riproponendo le originali bestemmie contro la scialba Nazionale di Prandelli, motivo unico di questa domenica inutile.
Mi sono alzato chiedendomi che giorno fosse, sentedomi quasi anestetizzato nonostante la notte precedente non avessi abusato di alcool e non avessi fatto le ore piccole. Parlo di uno stato diverso, dall’inconscio non è partito alcun input o motivazione che desse un senso per alzarmi. E sì, la domenica senza impegni o appuntamenti logoranti agevola la spremitura in mezzo alle lenzuola e i famosi “5 minuti” si trasforamano finalmente in ore, cosa che purtroppo non accade negli altri giorni. Ma non è questo il caso di stamattina. Il mio è stato uno stare a letto come di chi non vuole affrontare la giornata, come se si volesse far passare il tempo non vivendolo, dormendo. “Passerà, passerà”.
Ho pranzato a casa, come non capitava dall’ultima partita della nazionale. Non sarebbe così terribile se non si dovesse rispondere alla lista infinita di domande poste dallo zio curioso. L’unico desiderio è il momento del dolce, segnale che il superquizzone sta per finire e che il prossimo sarà tra più di un mese. “Passerà, passerà”. Anche se devo dire, che questa volta è stata peggio. Il super Napoli di questi ultimi tempi rende davvero indigeribile il turno di sosta, l’aria ironica dello zio e i fegatini di mammà.
Mi sono distratto per poco tempo con un’altra autentica impresa di Valentino Rossi. Ma è durato davvero troppo poco. Poi, è subentrata una fase depressiva. Lo zapping mi ha fatto ripiombare inesorabilmente nella realtà. La serie B. “Madò, cos’è la serie B? A cosa serve?”. Talmente sono distante da questo gioco che ho anche negato il tempo in cui ne abbiamo fatto parte, come se non fosse mai esistito. Ad aggravare la situazione, la Ventura con “quelli che aspettano…”. Una trasmissione diventata un surrogato di domenica in perfettamente in linea con l’attuale televisione italiana. Non mi sono addormentato subito solo perchè Licia Colò sull’altro canale mi ha fatto assistere al video di un’aggressione a un domatore preso di mira da leoni inferociti in un circo. E’durato poco. Ingoiato dalla poltrona ho preso sonno, borbottando “passerà, passerà”.
Ora sono a casa del Minao. Su sky, c’è la schermata con i risultati della giornata. Tra poco passano i gol. Io scrivo e non mi volto nemmeno. E’come se stesse andando in onda una televendita di Mastrota o un documentario sui coleotteri. Dgiuffre è affacciato alla finestra con lo sguardo nel vuoto. Tra di noi c’è silenzio. Si sentono le campane della chiesa e il vapore del ferro da stiro di Ada. Il Minao è seduto per terra su un cuscino e ascolta musica d’amore. The Ass e Fra sono accomodati sul divano. Cercano un film che possa smuovere questo stato di totale inettitudine e mutismo. Sembra la stanza dei fantasmi. Solo Mimì, sembra non subire la maledizione della sosta. Urla, sbraita, litiga con le ombre, litiga con le foglie, litiga con le luci, praticamente romp’o ca**, come sempre, come un qualsiasi giorno della settimana. Lo invidio. Beati loro che non sanno. “Passerà, passerà”.
Sta per calare il sole, inizia a fare freddo. Dgiuffre ha smesso di guardare fisso il tetto della casa di fronte, il Minao ha dato un senso alle sue canzoni, the Ass e Fra hanno appena finito di vedere “una pallottola spuntata”, Ada ha smesso di stirare, Fabri è rientarata dal giro in piazza e io finisco di riempire questo foglio, pensando che c’è da affrontare ancora l’insostenibile serata (non ho dimenticato Mimì, ma è prevedibile cosa stia facendo).
Mesti, ci alziamo, ci guardiamo e mentre ci sparpagliamo fuori dalla porta senza meta, ci sussurriamo con un filo di voce “Buona domenica”…mentre io penso al Pocho e mi dico “passerà passerà”.

Buona Domenica – Antonello Venditti

Napoli – Utrecht 0-0

Posted by lapo2001 on set 17th, 2010

Prima Giornata (EL)
Napoli – Utrecht 0-0

Brutto, pessimo questo pareggio del Napoli all’esordio nei gironi di Europa League. A tutti è sembrato un grande passo indietro rispetto alle già poco esaltanti prestazioni recenti. Pareggio a reti bianche senza emozioni. Anzi, in più di un’occasione, abbiamo rischiato di capitolare e a salvarci è stata solo l’imprecisione degli avanti olandesi o qualche tempestivo intervento di De Sanctis. Lenta, lentissima la manovra che ha reso impossibile ricevere palloni giocabili per i nostri attaccanti(soprattutto Cavani, molto isolato)e preoccupante la difesa, che in più di un’occasione ha bucato clamorosamente. Il tutto supportato da una condizione fisica molto precaria. Mi sarei accontentato anche di un piccolo miglioramento rispetto a Bari, ma sinceramente, così non è stato. Speriamo che sia solo una giornata particolarmente negativa. Domenica sapremo.
I due nuovi acquisti sono ancora in carburazione. La forma fisica è sembrata davvero approssimativa(un pò come per tutti gli altri, eh) per capire cosa potranno dare alla squadra. A me non sono dispiaciuti considerando che, quella di oggi, è stata la loro prima partita effettiva. Domenica, anche su questo, ne sapremo di più.

Forza Napoli Sempre

Da oggi una nuova rubrichetta arricchirà il commento alla partita. Si chiamerà “L’angolo del Cucù “. Intervista a caldo del dopo partita al Cucù, in macchina, tornando verso casa. Nu spettacolo.

- “Come le è sembrato il Napoli di questa sera Mr Cucù, comm’è?”
- “Tutti necativi. Tutti necativi. Troppi necativi…(tutti avevamo capito che il discorso fosse riferito ai giocatori)…tutti sti commenti per radio, ma che è?…troppi necativi, marcano a peste. Jatuvenne…Vabbò, andrà meglio la prossima volta…(s’infervora)… Zunica, Zunica va di qua, va di la, ma lo sa dove deve andare? Ma che ballo fa? Lavezzi, uagliù, s’è fermato. Comunque sò stanchi. Sò stanchi. E Carcano, Carcano, uhmmarò, uno, ma dico uno, un passaggio fatto bene?Niente. E poi, ancora a tirà punizioni? Ancora? Coi quei pieti quatrati!E in difesa non va, non va. Ma Blasi non c’era?…Ma troppi necativi sti commenti, troppo…”

- “E come le sono parsi i nuovi acquisti, Sosa e Yebda?”
- “è presto per dire. Sosa pare che c’ha i pieti buoni, ma s’è schiattato presto. Yebda, Yebda mi sta simapatico”.

- “E Lucarelli?”
- “Lucariello non ce la fa a saltare. E se zompa si fa male…ma troppi necativi, Antò, cambia stazzzione”.

- “E cosa sente di dire ai suoi estimatori, per concludere, ha ancora fiducia in questa squadra?”
- “Il mio capo mi voleva far fare un paio di ore di straordianario, eh. Cò ca**. Quando c’è il Napoli si femma tutto… Mò, mi devo inventare quaccosa per la partita col Chievo, ma non abbiate paura ci sarò e porto pure il vino speciale…Niente, niente. Io non sò d’accordo coi negativi. Noi sosteniamo il Napoli sempre. L’anno scorso, l’anno scorso si ricordano? E’ stato un bel campionato. E questo è, e questo è…Stasera abbiamo fatto schifo. Speriamo domenica. Ci sta pure San Gennaro…La squadra c’è, forse uno al posto di Lucariello che proprio non ce la fa”

-”Un giocatore come? tipo Quagliarella?”
- “tipo chi? Chill omm ‘e m****!”

-”Alla prossima”.
-”Chill *************************************”
(Intervista realizzata dal Minao)

Napoli – Chievo 2-0

Posted by lapo2001 on dic 21st, 2009

XVII Giornata
Napoli – Chievo 2-0 (Hamsik su rig., Quagliarella).

Grande Napoli!
Com’è stata la partita?
Attendo commenti, pagelle e non solo…

Forza Napoli Sempre

Gol del secolo

Posted by lapo2001 on giu 23rd, 2009

23 anni fa nello stadio Azteca di Città del Messico si compiva ciò che su un campo di calcio mai più è stato possibile vedere…il gol del secolo.

…la passa a Maradona, ora Maradona col pallone, lo marcano in due,
Maradona tocca la palla, si dirige sulla destra il genio del calcio mondiale, e supera il terzo e forse la passa a Burruchaga…
Sempre Maradona! Genio! Genio! Genio! ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta…
GOOOOL! GOOOOL!
Voglio piangere! Mamma mia! Che gol meraviglioso! Diego! Maradona!
Sto piangendo, perdonatemi…
Maradona, in una corsa memorabile, nella giocata piu’ bella di tutti i tempi… barilotto cosmico… da quale pianeta sei venuto?
Per lasciare sul posto tanti inglesi, perche’ ora tutta una nazione sia un pugno stretto, sta gridando per l’Argentina…
Argentina 2 – Inghilterra 0…
Diegol, Diegol, Diego Armando Maradona…
Grazie, Dio, per il calcio, per Maradona, per queste lacrime, per
questo Argentina 2 – Inghilterra 0…

C’è un pò voglia di amarcord…

Grazie a Minao per la segnalazione.

‘O Capitan

Posted by lapo2001 on giu 22nd, 2009

Cannavaro

Sorridente Ercagno accanto a ‘o capitano, con tanto di dedica e di autografo. Speriamo sia di buon auspicio.

Cià Luca.

Napoli – Lazio 0-2

Posted by lapo2001 on mar 9th, 2009

Quando ero bambino alla scuola-calcio ci insegnavano i movimenti elementari da tenere in campo: chi giocava sulla fascia, poteva accentrarsi in modo da far spazio al terzino accorrente; su calci d’angolo avversari, doveva necessariamente stare qualcuno sul primo palo per difendere la porta in modo da agevolare l’uscita del portiere; di fare fallo quando l’azione avversaria si faceva pericolosa; di mantenere, restare appiccicati alla maglia del nemico quando era in area di rigore;ci dicevano anche di stramazzare al suolo fingendo un crampo o un dolore, quando c’era bisogno di rifiatare; e poi, che sui calci d’angolo, almeno 2(possibilmente i più veloci) dovevano rimanere nelle retrovie per evitare contropiedi pericolosi…

Oggi al San Paolo, in una sola azione abbiamo perso la partita. Se il mio cuginetto(il più piccolo di tutti) avesse vestito la maglia azzurra, oggi, il Napoli contro la Lazio non avrebbe perso.
Ma come si fa?
Punizione a nostro favore, quasi dal corner. Cross in area, ribattuta del portiere ospite(oggi in giornata di grazia)sui piedi di Foggia, lancio facile facile a scavalcare tutti(e dico tutti!)per Rocchi(il quale non è certo speedy gonzales)e gol ancor più facile facile! Cioè dico, da una potenziale azione offensiva nostra è maturata in due tocchi(due!!)l’ennesima sconfitta!!!

Non mi capacito. E dopo il gol? La solita confusissima reazione. Talmente tanto confusa, da beccare anche il secondo gol sempre da parte di Rocchi che nell’occasione s’è girato in area di rigore e l’ha messa dentro col difensore a 3 metri(almeno!)…No, no non mi capacito!

E dire che non è stata la peggiore partita. E dire che non ne gira nemmeno una buona, ma vi prego, vi prego, ditemi qualcosa. Che s’adda fà? Io proprio non lo so. Mica possiamo mettere in campo la squadra dei pulcini?

Forza Napoli Sempre

Archivi