Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Napoli – Villareal 0-0 | Salviamo Peter Pan

Napoli – Villareal 0-0

Posted by lapo2001 on feb 18th, 2011

Sedicesimi Europa League (andata)
Napoli – Villareal 0-0

Se prima della partita mi avessero detto: firmi per uno zero a zero? Avrei risposto: Mai!
Ora, a bocce ferme, non posso dire di essere contento, perché vorrei sempre vincere, ma credo che da questo pareggio a reti bianche i segnali positivi siano tanti e lo sottoscrivo. Prima di tutto, il risultato lascia la qualificazione agli ottavi assolutamente aperta. Avere due risultati su tre, tra sette giorni, non è roba da poco. Poi, c’è da considerare gli avversari. Forte e ben messa in campo, la squadra spagnola, che naviga nelle parti alte della classifica della Liga, ha piazzato sul manto erboso del San Paolo la migliore formazione possibile dando l’impressione di puntare molto su questa competizione. Il Villareal, squadra esperta che mastica Europa già da anni ad alto livello, ha giocato bene, sfruttando i grandi palleggiatori che possiede a centrocampo e i velocisti in attacco (Nilmar e Rossi) che mi hanno impressionato, ma che alla fine non ha mai tirato in porta. Il Napoli ha atteso, paziente, il momento giusto per poter affondare le due linee difensive a ridosso della loro area di rigore. Con spazi ridottissimi ha lasciato che i gialli tessessero la loro bella ragnatela, per poi cercare di sfruttare le poche occasioni che si sono venute a creare. Due occasioni limpide, che però, non si sono concretizzate. Ma la solidità e la compattezza del nostro team, secondo me, partita dopo partita, sta diventando sempre più la nostra forza, a prescindere da chi scenda in campo. Mascara, all’esordio da titolare, immediatamente s’è calato nella realtà mazzarriana cercando di dare qualità al reparto avanzato (in particolare con lanci a tagliare il campo millimetrici) e allo stesso tempo, sacrificandosi a centrocampo, dando una mano a Yebda e Gargano. La difesa, nonostante l’assenza del perno centrale Cannavaro, a parte un paio di cavolate del suo sostituto, ha saputo rintuzzare gli avanti spagnoli, veloci e molto tecnici. Il centrocampo, come al solito, ha corso in lungo ed in largo e i nostri attaccanti, hanno fatto la loro parte, difettando solo nella lucidità sotto porta nelle rare opportunità che si sono verificate. Nel complesso, sono molto soddisfatto. Sono più che soddisfatto poi, se penso alle altre italiane che piano piano si sono sgonfiate inesorabilmente, rasentando quasi il ridicolo. Il Milan che perde in casa sia fuori che dentro al campo contro un Tottenham senza il suo uomo più rappresentativo e la Roma ormai giunta all’ammazzacaffè, stanno dimostrando che il bel calcio italico è alla deriva. Il Napoli è ancora lì invece, a competere con squadre forti e blasonate e che dimostra di potersela giocare con tutti, anche in Europa. Comunque vada sarà un seccesso.
Unica nota negativa. O meglio, l’unico mistero che ancora non ha avuto rivelazione è questa storia assurda sulle punizioni. Ma chi deve batterle? Perché Gargano ancora si ostina a calciarle dopo 3 anni in cui ne avrà azzeccate un paio? Ieri c’era Mascara in campo, uno che le ha sempre sapute battere. Ieri c’era il Matador che con la sua potenza poteva far male. Ieri, ancora una volta, è stato il piccolo centrocampista ad andare sulla palla e a tirarla…sulla barriera. Basta! Probabilmente in allenamento le tira tutte dentro, ma in partita non è arte sua. Basta! Anche Taca se n’è accorto che non è cosa sua. Basta! Anche perché, in partite così equilibrate, un episodio, un evento particolare da calcio da fermo, potrebbe sbloccare la partita e noi ormai da secoli non siamo capaci di sfruttare. Basta!
Si va in Spagna. Oggi, più che mai, Cavamos!

Per la banda:
dgiuffre:10
Catapo:10
Lapo:9
Taca(ultimo, come al solito):8

Forza Napoli Sempre
La 10 non si tocca.

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

5 Responses to “Napoli – Villareal 0-0”

  1. 1
    catapo Says:

    Bè, la competizione europea non mi ha mai entusiasmato. Mi spiego: credo che a questo punto del campionato, vista la posizione in classifica, si potrebbero conservare le energie per raggiungere quel traguardo che solo qualche cornuto in giacca nera, ben remunerato da chi sappiamo noi, con l’ausilio di qualche giudice al soldo della lega, può toglierci.
    Anche ieri ho assistito alla partita senza grossi patemi. Sicuramente, se dovessimo passare il turno, la verve sarà diversa. Ma per il momento non vedo l’ora che passino le prossime tre partite.
    Che dire della partita? Stranamente giusta l’analisi di Lapo. Sono contrario solo sul sostituito di cannavaro. Continuo a sostenere che è inadeguato. é un pericolo continuo, ieri non ha fatto niente di buono e niente di male, ma quegli appoggi elementari sbagliati da giocatore di serie C (e dico C, neanche B) denotanto scarsa affidabilità e sono causa di tachicardia ogni qualvolta il bel Nelson tocca il pallone. Come direbbe Silvio, è più bello che bravo il Cribari…..
    Quanto a Gargano, è salito di livello sicuramente. Ingenerosi sono secondo me i seppur timidi fischi sentiti ieri alla sua sostituzione, prima che venissero per fortuna superati di gran lunga dagli applausi. Sulle punizioni rimarrà un dilemma. Nè lui nè il pocho sono in grado di buttarla dentro su punizione. Abbiamo preso un giocatore del quale, da avversario, abbiamo sempre avuto paura proprio sui calci piazzati. Ma con fare da Rais, el mota decide di non fargliele battere. mah, credo che a breve ci sarà la svolta anche in questo senso.
    Svolta che ormai possiamo essere sicuri ci sia stata sulla solidità della squadra. una squadrea che non teme niente e nessuno, che ha una supremazione territoriale impressionante contro tutti. Che impone il proprio gioco sempre. Che sfianca gli avversari. Il difetto? Bè, non c’è il potere politico di combattere contro i soprusi altrui. Sarà dietrologia, sarà vittimismo, ma io vi invito a vedere gli squalificati del Chievo e del Lecce per le partite di domenica…
    anni fa parlavamo delle stesse cose, e alla fine di ogni discorso pensavamo fossero strane coincidenze. Poi è successo quello che è successo….ma non mi sembra sia servito a molto. Mah, spero di sbagliarmi, non voglio fare il piagnisteo.
    Avanti tutta, Napoli. Comunque vada, sarà un successo, sempre e comunque. Hai dimostrato di essere superiore a tutte le squadre italiane, in campo e finalmente anche fuori.

  2. 2
    dgiuffre Says:

    Va tutto bene, procede alla grande la crescita di questa squadra! Il Napoli continua a giocare bene dimostrando anche in Europa costanza di rendimento. Mostra, secondo me, anche tanta maturità: l’atteggiamento un tantino meno spregiudicato ci fa rimanere all’asciutto per quanto riguarda i gol fatti ma, ancora una volta, non ne subiamo e questo, in coppa, è più importante. Vanno elogiati i difensori (compreso Cribari) quasi mai in affanno grazie ad una fase difensiva interpretata magistralmente da tutti: gli esterni e i mediani hanno corso tanto e gli attaccanti si sono sacrificati in modo encomiabile. Il gol non è arrivato ma guarda caso l’unico che ha dato impressione di poterlo fare è stato sempre e solo Cavani. E’ vero, è un alieno ma probabilente anche loro non possono segnare ad ogni occasione… da qui ho pensato che di tanto in tanto queste partite le potrebbero decidere anche altri. Ecco un aspetto in cui migliorare: avere una rosa con un numero maggiore di giocatori propensi al tiro e al gol.
    Gargano non deve rompere: con Mascara in campo, una punizione dal limite la deve battere lui!!! Catapo, forse in tv non si è percepito, ma è questo il motivo di quei fischi!!!

    ForzaNapoliSempre

  3. 3
    catapo Says:

    infatti non si è capito che era per quello, ma ti assicuro che tutti quelli che erano conme davanti alla tv, al momento delle punizioni, hanno pensato la stessa cosa!

  4. 4
    TACA Says:

    DeSanctis SantacroceCannavaroAronica MaggioPazienzaYebdaZuniga SosaHamsikCavani

    Andujar PotenzaSpolliSilvestreMarchese CarboniSciaccaSchelottoGomez RicchiutiMaxiLopez

  5. 5
    lapo2001 Says:

    De Sanctis, Santacroce, Cannavaro, Aronica, Zuniga, Gargano, Pazienza, Dossene, Mascara, Hamsik, Cavani.

Leave a Reply

Archivi