Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Habemus Pampa | Salviamo Peter Pan

Habemus Pampa

Posted by lapo2001 on mag 19th, 2008

Cosa dire del campionato che oggi si è concluso?

Il Napoli perde con la Lazio una partita che non aveva nulla da chiedere, nè da dare. Un Olimpico deserto ha poi, smorzato qualsiasi tentativo di emozione. Credo che nemmeno i fotografi e gli stessi giocatori si ricorderanno di esserci stati. Emozioni che invece, ci ha regalato quest’ultima giornata con i suoi verdetti:l’Inter vince lo scudetto, ringraziando esclusivamente il suo fenomeno Ibrahimovic che nel secondo tempo entra e sigla la doppietta che condanna alla retrocessione il Parma(e questo non ci dispiace poi tantissimo). I nerazzurri stavano veramente a pezzi, non aiutati poi, da un allenatore, Mancini, che ha fatto veramente di tutto per cedere un titolo già stravinto agli avversari capitolini. Capitolini che hanno letteralmente regalato la permanenza al Catania di Zenga. Nota positiva è il ritorno della Fiorentina del nostro amico Andrea (che approfitto per salutare) in Champions dopo un pò di anni. I gigliati hanno strameritato questo traguardo e la nostra gioia è ancor più grande perchè a farne le spese è stato il presuntuosissimo Milan. Un pò di Uefa non fa poi, così male. In B il sopracitato Parma, l’Empoli e il Livorno.

E il Napoli?

E’ stato un campionato brillantissimo e molto emozionante. Come ho detto più volte, noi che abbiamo assistito direttamente la pagina più nera della squadra azzurra in tutti questi 10 anni, non ci aspettavamo prestazioni così positive.Il morale è alto, soprattutto perchè i ragazzi sono riusciti a conquistare più punti del già positivo girone d’andata. Quindi, ripetersi, quando le squadre erano pronte ad affrontarci senza quell’effetto sorpresa che ci aveva contrddistinto nelle prime partite, ci fa capire che il futuro può essere davvero roseo. Salvo “colpi” di mercato all’inverso (se ci togliamo Hamsik, l’anno prossimo non mi abbono!!!) a cui non voglio credere, nè pensare. Chi vuole trovare il pelo nell’uovo, presumo che lo faccia perchè probabilmente si è fermato con la mente al tempo di Maradona. Scetati!

Grazie a tutti…e anche a noi! Marino, portaci in Europa!

La cosa più bella è quella che si ripete da non so più quanti anni: Belli o brutti, le emozioni condivise con la banda non hanno prezzo.

Voglio chiudere con una dedica particolare:stagioni nere sono state per noi tifosi, mortificanti! Se oggi, si riesce a vincere con le migliori squadre italiane, il merito è anche di tutti quelli che hanno lavorato negli anni passati ed io penso che chi abbia incarnato perfettamente lo spirito e la passione del cuore del tifoso azzurro sia il mitico Pampa. Oggi ritorna nella sua Argentina, dopo averci risollevato dalle melme della C e della B, sempre decisivo, sempre presente e noi non dimenticheremo. E aggiungo che quest’anno sia stato forse uno dei suoi migliori. Grazie Pampa, simbolo della rinascita. Pampa, Pampaaaaa ti voglio bene! Questo video è per lui.

Ciao Pampa…Habemus Pampa

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

3 Responses to “Habemus Pampa”

  1. 1
    dgiuffre Says:

    Grazie… !!!

    Grazie a tutti per aver reso questo campionato 2007/2008 avvincente fino all’ultima giornata. Grazie, innanzitutto, alla S.S.C.Napoli per lavorato in modo impeccabile portandoci in pochi anni in Europa (anche se via intertoto). Grazie ai giocatori tutti, per averci regalato delle giornate di puro “orgasmo collettivo”.
    Grazie a chi ha tolto qualche punto al Parma facendo sprofondare finalmente in B una società che insieme alla Lazio ha rubato e mangiato a danno di tanti.
    Grazie alla Fiorentina per non aver reso vana la nostra vittoria sul Milan della settimana scorsa relegando i rossoneri alla “Uefa Cup” (come adesso la chiama zio Fester Galliani).
    Grazie al Pampa per aver dimostrato in mille occasioni di essere un uomo straordinario: quando è arrivato per primo in una società che preticamente non esisteva ancora, quando in più di trenta occasioni è andato in gol dimostrando il suo attaccamento alla maglia, quando con la maglia n.10 ha pianto e ha “onorato chi ha scritto la nostra storia” fino a quando, oggi, con il Napoli in intertoto, ha capito che è il momento di lasciare il timone perchè il percorso di rinascita del Napoli si è concluso… SIAMO TORNATI!!!!

    Chiaramente gli ultimi ringraziamenti vanno agli amici della domenica:
    Grazie a Lapo per aver dimostrato in mille occasioni il suo amore per il Napoli anche a migliaia di chilometri di distanza e per averci dato modo di commentare in questa rubrica le nostre emozioni postpartita;
    Grazie a Minao per essersi prodigato nell’organizzazione, anche se con un po d’ansia, del nostro pellegrinaggio domenicale al SanPaolo;
    Grazie a Fran74 per averci in tante occasioni traghettato a Napoli con la sua auto e per aver rallegrato con le sue divertenti Gag con Minao;
    Grazie a Catapo per essere stato presente in tante trasferte da noi disertate e per averci deliziato con i suoi tocchi di classe nel mio giardino;
    Grazie a Cotoletta per averci reso più simpatici all’interno dello stadio grazie alle sue irripetibili esternazioni verso Reja & Co.;
    Grazie ad Andrea per averci aggiornato sui risultati delle altre e per le sue azzeccatissime previsioni calcistiche e non;
    Grazie a Gabry per i continui “aggiornamenti gossip” veri o presunti sui calciatori del Napoli e le loro mogli;

    Grazie… !!!

  2. 2
    catapo Says:

    onore al pampa…..grazie a tutti i componenti della rosa, a partire da mister reja fino ad arrivare al magazziniere (senza dimenticare il grande Carmando), grazie a loro perchè finalmente possiamo esternare quello che abbiamo sempre pensato, senza paura che qualcuno ora ci rida dietro: ORGOGLIOSI DI ESSERE NAPOLETANI!
    grazie a voi frequentatori abituali della domenica al San Paolo, perchè voi come me ci siete stati sempre e comunque!
    e ricordate sempre, e soprattuto tu, giuffrè, che NOI facciamo il c….che vogliamo!

  3. 3
    marcic48 Says:

    ed io sono orgogliosa di avere un figlio “orgoglioso di essere napoletano”.

Leave a Reply

Archivi