Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Mi va – Zaz | Salviamo Peter Pan

Mi va – Zaz

Posted by lapo2001 on feb 9th, 2012

Ritmi incalzanti e netti immersi tra ben assortite note squillanti, colpi di batteria e una voce che aggiunge un altro strumento all’orchestrina, tolgono la voglia di entrare in contatto coi pensieri. E no!
Un continuo movimento di braccia e gambe, salti ed applausi. Una marea di colori accesi che mi avvolgono e che poi da me si espandono immergendo tutto ciò che circonda. Non ci sono pensieri, ma solo azioni. L’armonica me li passa e, a mia volta, li contagio a te, e tu… come una catena di Sant’Antonio si diffonde lasciando in eredità ad ognuno di noi un sorriso da dispensare a chi capita. Non ha destinatari spulciati da una lista. E’ come la pioggia che liberamente, senza fare file, inonda il bello, il brutto, il buono e il malvagio. Ecco, questa musica, questa miscela di acquarelli , questo fiume di emozioni, questi sorrisi sono per chi sa riceverli ed anche per i sordi e i ciechi che non hanno mai tempo. Brucia la vita. Brucia il tempo. Bruciamo noi. Ed anche se si tratta solo di un piccolo granello sperduto, lontano dal proprio lido, continua ad essere un piccolo granello che non si demoralizza e che esplode come un pop corn, trasformando la polvere in altri granelli e questa stanza in una giardino al mare… questa strada in una spiaggia… questa città in un’isola… Un’isola, senza la coltre grigia di lamenti, gioielli e serietà che la gente non sa più togliersi dalle spalle.
Sì, oggi mi va così. Non voglio pensarci. C’è anche il sole, bene. I miei colori ti appariranno diversi dal solito. La luce è diversa. La prospettiva anche. Le strade per la libertà sono strette e complicate. Ma so che questa orchestrina ha la capacità di indicartele e che i miei colori possono accompagnarti sino ad un certo punto. Poi sarai tu ad accompagnare qualcun altro. Mentre io avrò imbroccato un’altra strada forse non più così variopinta. Ma che ha sempre il sapore della libertà. Perché essa è esattamente in ogni viaggio in cui pensi che ti ci porti. Perché in ogni viaggio c’è qualcosa di te che avevi perso mentre eri fermo…Ora puoi ballare, io ho già cominciato. Ora puoi sorridere, ti ho sorriso. Tutto il resto non mi va…

Mi va – Zaz

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

Leave a Reply

Archivi