Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Sally | Salviamo Peter Pan

Sally

Posted by lapo2001 on ott 2nd, 2008

Quando nell’anima si riassapora un pò di quel calore perso, un embrione di sensazione sublime, quando d’incanto mi trovo imbalsamato con il luccichio negli occhi a guardare la bellezza che entra nei miei sensi, dopo che le illusioni si sono susseguite provocando uno dopo l’altro la caduta dei miei stupidi sogni, come tessere del domino impazzite, quando in quel deserto cinico e soffocante ho mangiato sabbia, ho rincorso miraggi e ho rinfrescato un pò le mani nelle piccole oasi di furtuna mi accorgo che sta venendo giù una fresca sera, quando in un battibaleno tutto, mesi, anni di rabbia e chiacchiere con muri e poster si disintegrano in un “tolgo il disturbo” tanto bramato, posso credere a ciò che sento?  Ora posso? Mi dò questo permesso? Posso indossarlo questo piccolo brivido? Mi ci appendo, stringendolo con forza, come se fosse la fune della mia salvezza. Proseguo ardente e voglioso quello sterminato labirinto alla ricerca della fonte, il simbolo della rinascita, della giovinezza, l’elisir, frugando tra i cespugli e spine, dilatando le narici lasciandomi trasportare da quel profumo intenso. Mi ci applico sapendo che tutto può essere ancora una volta solo un insegnamento, ora apparentemente inutile. Lo voglio fare. Cerco.

Il passato oggi, qualunque sia stato, muore e  dà senso a questo battito. Quel brivido è vita, anche se vola via. E’ mio…è l’equilibrio sopra la follia…

…Senti che bel rumore…

In fondo in ognuno di noi c’è un poco di Sally…

Sally cammina per la strada senza nemmeno
guardare per terra
Sally è una donna che non ha più voglia
di fare la guerra
Sally ha patito troppo
Sally ha già visto che cosa
ti può crollare addosso !
Sally è già stata punita !
per ogni sua distrazione o debolezza
per ogni candida carezza
data per non sentire l’amarezza
senti che fuori piove
senti che bel rumore…

Sally cammina per la strada sicura
senza pensare a niente
ormai guarda la gente
con aria indifferente
sono lontani quei momenti
quando uno sguardo provocava turbamenti
quando la vita era più facile
e si potevano mangiare anche le fragole
perché la vita è un brivido che vola via
è tutto un equilibrio sopra la follia
…sopra follia !
senti che fuori piove
senti che bel rumore…

Ma forse Sally è proprio questo il senso…il senso…
del tuo vagare
forse davvero ci si deve sentire
alla fine un pò male
Forse alla fine di questa triste storia
qualcuno troverà il coraggio
per affrontare i sensi di colpa
e cancellarli da questo viaggio
per vivere davvero ogni momento
con ogni suo turbamento
e come se fosse l’ultimo…

Sally cammina per la strada leggera
ormai è sera
si accendono le luci dei lampioni
tutta la gente corre a casa davanti alle televisioni
ed un pensiero le passa per la testa
“forse la vita non è stata tutta persa”…
“forse qualcosa s’è salvato”…
“forse davvero…non è stato poi tutto sbagliato”…
“forse era giusto così!?!”….
……..eheheheh!………
forse ma forse ma sì..!!

cosa vuoi che ti dica io
“senti che bel rumore”…

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

Leave a Reply

Archivi