Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Set fire to the rain | Salviamo Peter Pan

Set fire to the rain

Posted by lapo2001 on giu 15th, 2011

Il tempo passa inesorabile su questi giorni. Se ne frega. Si abbatte sulla città cambiandone gli umori e le giornate senza preavvisi, senza spie accese. Stamattina ha piovuto dopo una notte di sudori a litigare con zanzare. Poi uno squarcio ha rotto il monotono grigiore, regalando ore di caldo sole e cieli azzurri, per tornare nelle tenebre anticipate con un cambio di vento sia nella potenza che nella direzione. Il tardo pomeriggio è stato freddo e frenetico e la serata calma e placida. E mentre i vortici di una infinita giornata si scontravano con quelli atmosferici di un Giugno travestito da Marzo, un altro sole si è avviato sul viale del tramonto. Una lista di incontri, appuntamenti e servizi che, come il tempo, ha tirato dritto anche dopo la scaricata infuocata di pioggia del primo mattino. Noncurante dei lividi e cicatrici ha proseguito senza intoppi o fuori programma. Fino alla chiara eclissi di questo momento. Fino ad ora. Mentre nello specchio ho perso tutte le tracce.
Il tempo si avventa come uno sciacallo su di me. Si nutre nella mia inconsapevolezza della forza e delle mie resistenze. Se ne frega che questo sia il periodo delle lanterne. Se ne frega che non abbia più le energie per stargli dietro, né quello di raccontare il contenuto di fogli bianchi che non si sporcano nemmeno più dentro di me. Mi sembra lontanissimo ed inafferrabile, nonostante il giro della domenica al parco dei divertimenti me lo fa riavvicinare per un attimo. Sì, se ne frega di tutto. Mangia come le zanzare di ieri notte. Ma chi sei per farmi questo?
L’anemia di pensieri ed eccitazioni ti lascia campo aperto e nel deserto trovi la tua linfa. Ti abbeveri dalle piccole oasi restanti e gioioso scappi via. Lasciando che da qualche orizzonte spunti fuori il nuovo miraggio che mi riporti sulla mia isola per ritrovare l’immagine del mio specchio e riabbracciarmi. Ma i miraggi bisogna anche saperseli cercare.
Ora sono seduto su una duna, fa caldo e dentro piove fuoco. I giorni passano, il tempo varia, i desideri tubano, ma alla fine lo specchio s’è rotto.

Set fire to the rain

Ho lasciato che il mio cuore si innamorasse
E mentre si stava innamorando, l’hai reclamato anche tu.
Era buio e stavo bene
Finché non mi hai baciato sulle labbra e si hai salvato.
Le mie mani sono forti, ma le mie ginocchia erano decisamente troppo deboli
Per stare tra le tue braccia senza cadere ai tuoi piedi
Ma c’è un lato di te che non conoscerò mai, non conoscerò mai.
Tutte le cose che dici, che non erano mai, non erano mai vere
E i giochi che fai, sempre, vinci sempre.
[Chorus:]
Ma io do’ fuoco alla pioggia
La osservo cadere mentre ti tocco il viso
Lasciala bruciare mentre io piango
Perché l’ho sentita gridare il tuo nome, il tuo nome!
Quando sono con te potrei stare lì,
Chiudere gli occhi, percepire che sarai qui per sempre
Io e te insieme, niente di meglio!
Perché c’è un lato di te che non conoscerò mai, non conoscerò mai.
Tutte le cose che dici, che non erano mai, non erano mai vere
E i giochi che fai, sempre, vinci sempre.

Ma io do’ fuoco alla pioggia
La osservo cadere mentre ti tocco il viso
Lasciala bruciare mentre io piango
Perché l’ho sentita gridare il tuo nome, il tuo nome!
Io do’ fuoco alla pioggia
E mi sento persa dentro..
E sembrava qualcosa di bello
Perché sapevo che era l’ultima volta, l’ultima volta!

A volte mi sveglio vicino alla porta,
…andato…aspetto ancora.
Anche se…
Non riesco a evitare di guardare avanti.
[Chorus:]
Io do’ fuoco alla pioggia
La osservo cadere mentre ti tocco il viso
Lasciala bruciare mentre io piango
Perché l’ho sentita gridare il tuo nome, il tuo nome!
Io do’ fuoco alla pioggia
E mi sento persa dentro..
E sembrava qualcosa di bello
Perché sapevo che era l’ultima volta, l’ultima volta!

Adele

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

Leave a Reply

Archivi