Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.salviamopeterpan.com/htdocs/wp-content/plugins/paged-comments/paged-comments.php on line 31
Violino triste | Salviamo Peter Pan

Violino triste

Posted by lapo2001 on nov 19th, 2009

Cosa importa che questa notte sia così triste? Ma a chi frega?
Tutti dormono e nessuno può sentire questa inutile malinconia. Tutti tra le calde coperte e i guanciali consumati a viaggiare nei propri sogni. C’è chi si è addormentato con l’ultimo best-seller aperto e la luce accesa, chi invece, da poco ha preso sonno perchè il pensiero di lei non è più un bel pensiero. Oppure c’è chi, esausto, è crollato senza nemmeno riuscire a spogliarsi o chi passerà tutta la notte sul divano col telecomando in bilico tra le mani e la tv che spegnerà il timer. O chi si è immerso nel materasso, dicendosi anche stavolta: così non va. Domani, devo cambiare qualcosa…Tutti nella propria apparente tranquillità. Immagino tutti così.
Ho come la sensazione che pur esplodendo, sputando fuoco e veleno, nessuno possa sentirmi. Al massimo, ci sarà chi si volterà dall’altro lato, grattandosi l’inguine e mutando i toni del proprio russare. Dovrei approfittarne. Potrei tirare fuori questa massa che si ingigantisce e si divincola tra i miei freni e svuotarmi. Da quaggiù, si può dire tutto, no? Le verità e le non verità.

Non è ancora il momento. Lascio che il suono del violino faccia la sua parte, tenendo a bada un’anima tormentata, che il nocillo bruci nello stomaco e che questo sfogo attenda un’altra notte. Proprio una come questa. In cui tutti dormono beatamente…

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace

3 Responses to “Violino triste”

  1. 1
    catapo Says:

    ci sono sempre quelli pronti ad ascoltarti, a darti la possibilità di sputare fuoco e veleno. Basta svegliarli, chiamarli, toccarli, far sentire loro che in quel momento hai bisogno di gridare!

  2. 2
    lapo2001 Says:

    La mia non era una denuncia alla mancanza delle persone “vicine” in questo momento. Quelle ci sono sempre, in qualsiasi momento e a vita sarò loro grato.

    La mia è una denuncia verso me stesso. La vita di ognuno va avanti e ognuna con i propri problemi. Tutti dormono “apparentemente” nonostante abbiano le difficoltà quotidiane, e io?
    Io svrglissimo vedo(immagino)il loro beato dormire e intanto mi sento fermo. Le cose mi scivolano addosso e mi sento impotente, generando rabbia(perchè non è la prima volta che mi capita). La rabbia, il sentimento che reputo peggiore, perchè rende tutto più confuso ed esasperato e fa dormire poco e male.

    Diciamo che è lo sfogo di una notte insonne, nella speranza di trovare qui dentro la forza di addormentarmi prima della ennesima rivoluzione.

    Non ho dubbi che se svegliassi uno dei miei amici, si fionderebbe subito qui. Probabilmente con te non ci sarebbe nemmeno bisogno di svegliarti.

  3. 3
    catapo Says:

    Ma tu sei tanto sicuro che gli altri che vedono stiano dormendo? o che, ancora di più, stiano dormendo beatamente??? ognuno di noi credo che abbia problemi, grandi o piccoli. Hai detto bene: dormono, ma apparentemente. Tu forse sei più critico, e quindi rimani sveglio. altri si addormentano, ma, ti assicuro perchè LO SO, non beatamente….

Leave a Reply

Archivi